giovedì 18 aprile 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
gio 28 mar 2019 14:18 ~ ultimo agg. 15:11
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’ennesima “soffiata”, seguita da una mirata attività d’indagine, ha permesso ai carabinieri della Tenenza di Cattolica, guidati dal capitano Antonino Miserendino, di arrestare con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio un 23enne cesenate che vive a Misano. I militari, nella tarda serata di ieri, si sono presentati a casa del giovane per effettuare una perquisizione domiciliare, al termine della quale sono stati sequestrati 10 grammi di cocaina e 60 grammi di marijuana, in parte già suddivisa in dosi, oltre a svariato materiale per il confezionamento dello stupefacente e alla somma 600 euro ritenuta provento dell’attività spaccio. Con quello di ieri è salito a 25 il numero di arresti per droga compiuti nell’ultimo mese dai carabinieri di Cattolica, che stanno attuando un’intesa attività di contrasto allo spaccio in Riviera.

Notizie correlate
di Redazione   
di Andrea Polazzi   
di Lamberto Abbati   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna