giovedì 19 settembre 2019
menu
In foto: Le Tequila Challenger
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 4 mar 2019 17:03 ~ ultimo agg. 18:23
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Domenica impegnativa per le squadre riminesi della Libera Società del Frisbee che partecipano al campionato italiano di Ultimate Frisbee.

Squadre maschili

Sono due le squadre maschili scese in campo questa domenica per la squadra dei CotaKing della LSDF (Libera Società del Fribee) di Rimini.

Le due squadre di U17 (CotaKing e CoteChin) si sono difese al meglio cercando di colmare il divario fisico e di età dovuto all’iscrizione volontaria nel campionato di età superiore.

“La squadra CotaKing è formata attualmente da 45 iscritti, con un’età che varia dagli 11 ai 18 anni – spiega Massimo Pagnin, allenatore delle squadre CotaKing -. Obiettivo di quest’anno, le squadre è di fare esperienza di gioco confrontandosi sempre con squadre molto forti per poi, i prossimi anni, arrivare a formare giocatori forti per la loro fascia d’età e puntando a vincere gran belle partite e qualche titolo”.

I risultati delle partite sono stati:

CoteChin 14-6 CotaKing (derby tra le squadre riminesi)

CotaKing (Rimini)0-15 CUSB Uncountable (Bologna)

CoteChin (Rimini) 2-12 CUSB Rastignano Glitch (Bologna).

 Squadre femminili

Nella prima giornata di campionato che si è disputata a Bologna domenica 3 marzo anche la squadra femminile Tequila Élite ha affrontato due squadre. La giornata è iniziata con il derby contro le loro sorelle riminesi le Tequila Challenger. Dopo un inizio titubante punto a punto, le Élite hanno ingranato la marcia conquistandosi la vittoria (15-3). La seconda squadra che hanno incontrato sono le pluricampionesse italiane (e campionesse europee 2018) CUSB Shout, che hanno approfittato delle incertezze e degli errori delle nostre ragazze, aggiudicandosi il match terminato 15-5 per le bolognesi.

“Il prossimo appuntamento sarà il 14 aprile a Bologna per la seconda giornata di campionato – ha aggiunto Nicole Lafiata, capitana della squadra Tequila Boom Boom –, le Tequila hanno un mese per allenarsi e prepararsi al meglio per affrontare la seconda giornata di campionato contro Discobolo (BO), Alligators (BO) e Holy Cows (BG)”.

Sempre domenica ha giocato anche la squadra riminese Tequila Challenger che ha disputato le prime due partite del campionato. La prima partita contro le Tequila Élite, con punteggio finale di 15-3 per le avversarie. Le ragazze hanno espresso un buon gioco, difendendosi con ottime azioni verso le più esperte avversarie. La seconda partita, giocata contro le Mirine di Fano e con risultato finale di 12-9 per le fanesi, ha visto le atlete riminesi giocare punto a punto ma, nonostante la ottima difesa delle ragazze, finita a favore delle avversarie.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport   
FOTO
Al Palaz. CONI e delle Feder. di Bologna

CRER FIGC, Eccellenza, Promozione e Prima Categoria

di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna