mercoledì 20 marzo 2019
In foto: la foto postata da Bruni
di Maurizio Ceccarini   
lettura: 1 minuto 2.899 visite
lun 4 mar 2019 14:01 ~ ultimo agg. 5 mar 14:07
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 2.899
Print Friendly, PDF & Email

Ci sono 15.021 kilometri da percorrere, ma per chi dall’Antardide volesse dirigersi a Torre Pedrera e Viserbella ora c’è un apposito cartello. A realizzarlo, il 45enne riminese Ivan Bruni che a parte di una spedizione internazionale di undici uomini e tre donne che per 14 mesi, dallo scorso novembre, vive isolata al polo sud per scopi scientifici. A promuovere il Programma nazionale di ricerche in Antartide sono il Cnr, Consiglio nazionale delle ricerche, e l’Enea, Agenzia per le nuove tecnologie.

Bruni, originario, lavora come ricercatore all’osservatorio astronomico di Loiano (Bologna), paese al quale ha dedicato un secondo cartello. Seppur in modo limitato, i membri della spedizione possono comunicare via Internet. E ne ha approfittato oggi per pubblicare sul suo profilo Facebook dei selfie con le sue creazioni segnaletiche. Al momento la temperatura è intorno ai meno 45 gradi, ma l’inverno deve ancora cominciare.

Per saperne di più: www.italiantartide.it

Altre notizie
Fogne, risoluzione definitiva

Porta Galliana, ripartono gli interventi

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna