domenica 24 marzo 2019
In foto: Federico Tassinari (foto Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
sab 2 mar 2019 15:40
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

INTERNATIONAL IMOLA-BELLARIA BASKET 73-99

IL TABELLINO
IMOLA: Ricci Lucchi 6, Spinosa 3, Dirella 10, Canovi 4, Fini, Poli 16, Ravaglia 6, Franzoni 4, Bollati 2, Barba 11, Alberti, Wiltshire 11. All.: Santi.

BELLARIA: Mazzotti 1, Benzi 21, Galassi 23, Tassinari 31, Foiera 13, Tongue 1, Gori 2, Demaio 4, Distante 3, Benedettini, Sirri. All.: Domeniconi.

PARZIALI: 18-23, 32-55, 51-80.

ARBITRI: Torri e Stefanelli.

CRONACA E COMMENTO
Il Bellaria sfiora il centello e guadagna altri due punti battendo l’International per 73-99: quattordicesimo successo consecutivo per gli uomini di coach Domeniconi, che sabato prossimo affronteranno Argenta, formazione capace di rifilare l’ultima sconfitta in campionato ai bellariesi ed inseguitrice diretta al primo posto. In palio al PalaTenda ci sarà una buona fetta di campionato, ma i biancoblu si presenteranno all’appuntamento pronti e carichi più che mai.

Ad Imola c’è partita solo nel primo quarto, capitan Tassinari è caldissimo e ne mette 31 in tre quarti di gioco: lo seguono a ruota anche Galassi e Benzi, che contribuiscono al ‘bombardamento’ bellariese rispettivamente con 23 e 21 punti, mentre chiude in doppia cifra anche Foiera che scrive 13.

L’avvio di gara è equilibrato, Bellaria crea ma non riesce a capitalizzare al massimo e così Imola mette il naso avanti 16-12: Tassinari è però immancabile e da il via ad un prolungato break di 0-21 che a cavallo tra il primo e il secondo quarto lancia gli ospiti sul 18-36. I biancoblu sono padroni del campo, prendono buoni tiri e li trasformano in canestri e così Imola non riesce a reagire e si ritrova negli spogliatoi sotto 32-55. La partita ormai è decisa, Bellaria continua a segnare con Tassinari, Benzi, Galassi e Foiera, a cui poi vanno ad aggiungersi i punti di Demaio, Gori, Distante e Tongue. Il terzo quarto finisce 51-80, ma ormai è puro “garbage time”, coach Domeniconi svuota la panchina, mentre la partita volge al termine con il risultato di 73-99.

Mikael Distante
Responsabile della Comunicazione Bellaria Basket

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna