lunedì 16 settembre 2019
menu
In foto: Il gruppo a Treviso
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 5 mar 2019 15:51
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Pur con qualche assenza importante dovuta a malattia, laDomus Nuoto Pinnato in evidenza anche a Treviso ha preso parte domenica al 13° Trofeo Preganziol a Treviso, gara organizzata dalla Tarvisium Nuoto Pinnato.

Tredici gli atleti schierati tra agonisti, esordienti e master nelle varie categorie e distanze. Ad accompagnarli i tecnici Giuseppe Ierardi e Anna Ballarini.

Nella categoria Esordienti Aurora Toccaceli ha centrato un ottimo terzo posto, mentre Maria Bartolini si è dovuta “accontentare” del quarto posto. Hanno provato l’emozione di salire sul podio anche Gaia Parisi e Alice Rosati; quest’ultima, la più piccola di tutto il Trofeo, era alla sua prima gara.

Tra gli agonisti, Francesco Casadei ha chiuso 13°, Emanuele Canti 11°, mentre Teodoro Canti si è classificato 5° nei 50 mt pinne e 3° nei 200 mt pinne.

Sfortunata Aurora Zeppa che, a causa della perdita di una pinna nella virata, non ha potuto chiudere nelle prime posizioni.

Doppio terzo posto per Camilla Sansovini nei 50 e nei 200 mt pinne; per lei anche la qualificazione ai Campionati Italiani di categoria e il minimo d’accesso per la gara dei 50 mt pinne agli Italiani Assoluti che si terranno a metà maggio a San Marino.

Quattro, infine, i master che hanno preso parte all’appuntamento, valido come verifica dei tempi: si tratta di Alessandro Viret, Monia Pasolini, Simone Dardari e Marco Pirroni.

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna