mercoledì 16 ottobre 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto Visualizzazioni 1.107 visite
mar 5 mar 2019 13:45 ~ ultimo agg. 6 mar 11:09
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto Visualizzazioni 1.107
Print Friendly, PDF & Email

Ha dato in escandescenze in un negozio di alimentari in via Marecchiese a Rimini e quando sono arrivati i carabinieri ha cominciato ad insultarli ed aggredirli, tanto che i militari sono dovuti ricorrere allo spray urticante in dotazione per immobilizzarlo in sicurezza. L’episodio è avvenuto nella tarda serata di lunedì. L’uomo, un 51enne agrigentino ma da tempo residente nel riminese e già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato e dovrà rispondere di resistenza, violenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.

Alle 18.30 è entrato nel negozio e senza alcun motivo ha iniziato ad inveire contro i titolari ed a buttare a terra la merce esposta sugli scaffali, per poi allontanarsi. Rintracciato a poca distanza dai militari, l’uomo prima ha rivolto loro frasi ingiuriose poi ha tentato di aggredirli

Visto il suo evidente stato di alterazione psicofisica del soggetto, per immobilizzarlo in sicurezza i militari hanno fatto ricorso allo spray urticante in dotazione. Riportato alla calma, l’uomo è stato condotto in caserma e dichiarato in stato di arresto. Espletate le formalità di rito, lo stesso è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Rimini Principale in attesa della celebrazione del rito direttissimo. Questa mattina, a seguito di udienza di convalida presso il Tribunale di Rimini, l’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato liberato in attesa del processo che è stato rinviato a maggio.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna