giovedì 18 aprile 2019
In foto: la struttura di via Bassi
di Redazione   
lettura: 1 minuto
ven 22 mar 2019 19:36 ~ ultimo agg. 23 mar 19:43
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La cittadella della sicurezza nella Caserma Giulio Cesare ormai destinata alla chiusura. La proposta del consigliere Nicola Marcello di Forza Italia è stata avanzata in consiglio comunale a Rimini. La risposta dell’assessore Jamil Sadegholvaad: “Un’ipotesi che può essere suggestiva, ma che va aggiungere confusione ad una vicenda che per Rimini è dannosa”. L’Amministrazione chiede al Governo, al quale spettano le scelte sul futuro dei beni militari, cosa sarà dei 300 militari di stanza a Rimini. Ma la Cittadella, ha ribadito Sadegholvaad, deve essere in via Ugo Bassi. “L’obiettivo è di arrivarci il prima possibile, non in diciotto anni”, quelli previsti dal contratto d’affitto per piazzale Bornaccini. Marcello trasformerà l’interrogazione in mozione: l’Amministrazione deve farsi carico del futuro della Giulio Cesare, ha ribadito, e comunque i soldi annunciati per l’acquisto della struttura di via Bassi dal Governo sono “una boutade”.

 

Notizie correlate
in mostra al museo del cinema

I disegni di Fellini protagonisti a Parigi

di Redazione   
di Andrea Polazzi   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna