Indietro
mercoledì 20 gennaio 2021
menu
Calcio a 5

C1: Cavezzo-Futsal Bellaria 6-1. U19: Futsal Bellaria-Città del Rubicone 4-5

In foto: dav
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
lun 18 mar 2019 16:19 ~ ultimo agg. 17:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Calcio a 5 Serie C1
Cavezzo-Futsal Bellaria 6-1

La legge brex-it condanna il Bellaria. Sconfitta tennistica per il Futsal che perde pesantemente in trasferta con il Cavezzo.

Cronaca. Bellaria in goal quasi subito con il ritrovato Avdullai ma l’arbitro annulla per un fallo di mano. Svanito il vantaggio, scompaiono totalmente i ragazzi di mr. Muccioli e salgono in cattedra i ragazzi di mr. Albarelli che sostituisce lo squalificato Tirelli. Sulla fascia scende il modenese di turno che supera in velocità Deluigi, l‘uscita disperata di Manzi è vanificata dalla palla al centro messa dal laterale di casa che trova il compagno di squadra libero (Meleleo in ritardo) di tirare nella porta vuota (1-0). Una punizione velleitaria del n. 11 bellariese non è un problema per l’estremo difensore casalingo. Arriva il doppio vantaggio per i cavezzesi, analoga azione come nell‘occasione della prima rete, con gli stessi interpreti e con lo stesso risultato 2-0. Dopo un tiraccio di Aruci, i bianco azzurri, oggi in versione giallo, arrivano al 3-0 grazie ad una rimessa laterale di Tana che regala il pallone al marcatore emiliano che supera Manzi. La disfatta continua: non manca la comicità con Fumia e Manzi che si scontrano tra loro per opporsi al giocatore nordmodenese che conquistata palla segna il 4-0. Non basta il fuoco nemico che ci si mette pure quello amico, visto che Ceccaroni devia nella propria porta un tiro avversario per il 5-0. Nella ripresa un torello del Cavezzo in area adriatica crea lo spiraglio per il 6-0. Una piccola reazione per gli squali martello ad opera di Meleleo: la prima soluzione è parata dal portiere di casa, ma nulla può, poco dopo il guardiano tra i pali al secondo tentativo del giocatore riminese (6-1). Occasione per Montanari ma il pivot di casa spreca su Braghittoni. Sfiorata un autorete del Cavezzo, la palla colpisce il palo, si mette in evidenza Gurrado le cui conclusioni sono preda della difesa locale. Nel finale un tiro libero del Cavezzo è mancato dal tiratore assegnatario. Marittimi ora quintultimi, con il Montale, in piena bagarre play-out a 2 partite dalla fine.

CAVEZZO: Kamazuka, Baratti, Brex, Montanari, Storchi, Mariani, Bellucci, Luanda, Bigarelli, Hammouda, Iori, Neviano. All. Albarelli.

FUTSAL BELLARIA: Manzi, Deluigi, Meleleo, Aruci, Avdullai, Gurrado, Fumia, Tana, Ceccaroni, Hidri, Esposito, Braghittoni. All. Muccioli.

Calcio a 5 Under 19
Futsal Bellaria-Città del Rubicone 4-5

Bellaria accende la focarina, il CdR la spegne. Bella e intensa partita tra il Futsal e il C.d.R. con gli avversari che devono sudare per vincere il girone.

Cronaca. Prima occasione per Hidri, che non finalizza. Ricciardi lo imita andando vicino al successo. I sammauresi escono dal guscio ma Vele controlla. Arancioblu in vantaggio grazie a Ricciardi, il suo tiro è deviato dal giocatore ospite che spiazza il suo portiere (1-0). Reazione dei biancoverdi: Vele c’è. Hidri sempre pericoloso sciupa l’ennesima occasione ma poi non fallisce la seconda opportunità portando la sua squadra sul 2-0. I ragazzi di mr. Venturini cercano di darsi la scossa ma il palo salva Vele. Una punizione di Hidri sigla il triplo vantaggio locale (3-0). Forlivesi in manovra trovano il goal del 3-1 nonostante l‘opposizione di Vele. Lo stesso portiere adriatico miracola su punizione e su ribattuta degli ospiti. Nel finale Vele ancora protagonista salva la porta. Nella ripresa Trematore tenta invano con un tiro su schema. Cesenati riducono lo svantaggio su rigore contestatissimo dai marittimi (3-2). Gli ospiti ottengono il pareggio a forza di insistere con rimpallo a loro favore (3-3). A rimonta eseguita il CDR ottiene addirittura il vantaggio grazie ad una non uscita su palla alta con Vele dormiente (3-4). Squali martello che non ci stanno e su punizione Trematore rimette in parità (4-4). Vele si rifà poco dopo su una opportunità sammaurese. I ragazzi di mr. Orsini senza freni si gettano in avanti con gli antagonisti costretti al fallo che decreta il tiro libero fallito da Hidri. Con un bel tiro da fuori i ragazzi delle terre pascoliane ottengono il vantaggio decisivo (4-5). Animi caldi e mr. Orsini viene allontanato dalla panchina. Ittici che continuano in avanti e un altro fallo viene punito con un tiro libero dove Hidri si ripete errando. Finale incandescente con i padroni di casa che ottengono un altro tiro libero, stavolta è Trematore a sbagliare. Nel finale espulso Ahmetovic del Rubicone ma i predatori del mare non riescono nell’impresa.

FUTSAL BELLARIA: Pozzi, Vele, Antinori, Tesoro, Semprini, Ricciardi, Dervishi, Gipsi, Hidri, Urbinati, Trematore, Peverini. All. Orsini.

CDR : Nardino, Caputi, Bardi, Capone, Tozzi, Novelli, Muha, Zoffoli, Trebbi, Dolce, Ahmetovic, Marino. All. Venturini.

Ufficio Stampa Futsal Bellaria

 
Notizie correlate
di Sabrina Campanella   
di Icaro Sport   
FOTO