mercoledì 23 ottobre 2019
menu
Verso le amministrative

"Uniti a Poggio Torriana" annuncia il candidato

In foto: Ronny Raggini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 23 feb 2019 13:36 ~ ultimo agg. 18:31
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

E’ Ronny Raggini il candidato sindaco della Lista “Uniti a Poggio Torriana”.  41 enne dipendente del gruppo Trenitalia, Raggini è stato prima consigliere a Poggio Berni e poi nella prima legislatura del neonato comune di Poggio Torriana, dove oggi è capogruppo consiliare del PD.

Il segretario provinciale del PD Filippo Sacchetti spiega: “Fin dal giorno del mio insediamento, come segreteria provinciale del Partito Democratico abbiamo “auspicato” continuità amministrativa nel solco del buon governo e coalizione unitaria dell’intero centro sinistra. In tutti i comuni al voto, in particolare quelli sotto i 15.000 abitanti, la nostra linea è sempre stata quella di garantire e rispettare l’autonomia dei circoli, nelle scelte rispetto al programma e alle persone che dovranno interpretarlo, anche se civici o di area. Nel caso di PoggioTorriana, non possiamo che esprimere un’ulteriore soddisfazione, visto l’impegno da segretario del circolo pd locale che Ronny Raggini ricopre già da diversi anni, e che da oggi sarà il nostro candidato sindaco. A PoggioTorriana ho seguito personalmente le ultime battute di un percorso che ha trovato la sintesi nella scelta a candidato sindaco di Ronny; un nome, su cui hanno trovato piena convergenza il primo cittadino uscente Daniele Amati e il suo vice, già sindaco di Torriana, Franco Antonini”.

Raggini, spiega Sacchetti, “ha seguito “dall’interno” il processo che ha portato alla prima fusione della nostra provincia. Ronny è il primo candidato sindaco del primo Comune “unito” e questa opportunità rilancia ancor più la bontà di quella scelta che ha portato indubbi benefici alla comunità in fatto di servizi e qualità della vita. Basti pensare allo sviluppo dell’area artigianale lungo la Santarcangiolese o al nuovo polo scolastico di Santo Marino di tanto per fare gli ultimi esempi. Il fatto abbia ottenuto piena condivisione da parte di tutti e soprattutto un forte e convinto appoggio degli ultimi due sindaci rafforza ancor più la bontà del percorso di sintesi”.

Altre notizie
di Redazione
FOTO
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna