venerdì 22 marzo 2019
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
lun 25 feb 2019 17:55 ~ ultimo agg. 18:55
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

UNDER 15 ECCELLENZA – GIRONE UNICO – OTTAVA GIORNATA DI RITORNO
POL. PONTEVECCHIO-CRABS 1947 77-79 (11-19, 39-36, 55-53, 77-79)

TABELLINO Crabs: Tombetti 3 (0/5, 1/3, 0/0), Stella 8 (1/3, 1/3, 3/4), Romani 1 (0/1, 0/2, 1/2), Purboo 17 (4/6, 2/7, 3/6), Tengueu 1 (0/0, 0/2, 1/2), Zaccaria 3 (1/1, 0/1, 0/1), Sovera 10 (3/4, 1/3, 1/8), Baldisserri 20 (7/9, 1/4, 3/3), Baietta 2 (1/2, 0/2, 0/0), James 14 (7/11, 0/0, 0/1). All: Montanari, Firic.

CRONACA E COMMENTO
Una partita decisa negli ultimi secondi, che fino all’ultimo non ha lasciato capire chi avrebbe portato a casa il referto rosa.
Un finale non per i deboli di cuore, quello andato in scena a San Lazzaro. Una partita punto a punto che si è decisa solo al suono della sirena. Partenza più che positiva per i Granchi di Coach Montanari che con Purboo (17 punti e 8 rimbalizi) e James (14 punti) trovano il primo (ed unico) allungo. I padroni di casa non riescono a trovare soluzioni valide e al termine dei primi dieci minuti il risultato dice +8 Crabs.
Nel secondo quarto la difesa inizia a cedere, i biancorossi concedono troppi tiri facili agli avversari che non ci pensano due volte e riescono a chiudere il primo tempo in vantaggio di 3 punti.

I riminesi ritornano in campo con l’atteggiamento visto ad inizio gara, determinazione e grinta si rivedono in difesa, la squadra lotta e con Sovera e Stella i Granchietti arrivano alla terza sirena dietro di un solo possesso.

Tutto si decide nell’ultima frazione. All’inizio del quarto arrivano le bombe di Purboo, Sovera e Tombetti, ma i bolognesi rispondo colpo su colpo, senza mai cedere di un centimetro. Baldisserri (20 punti e 8 rimbalzi) e James trascinano la squadra fino al 76 a 77 con 20 secondi e palla in mano Crabs. San Lazzaro commette fallo e Purboo mette il 2 su 2 del +3 e 5 secondi rimasti sul cronometro di gara. Un’ingenuità di Purboo regala 3 tiri liberi ai padroni di casa, che sbagliano il primo, vanno a segno con il secondo, e visto il -2 decidono di sbagliare anche il terzo per recuperare il rimbalzo e trascinare la sfida ai tempi supplementari. Ma il tempo scade e sono i biancorossi a sorridere dopo una gara combattuta e giocata sul filo del rasoio.

“Abbiamo corso un bel rischio, era una partita che potevamo chiudere prima, ma abbiamo concesso ben 28 punti nel secondo quarto e abbiamo permesso ai nostri avversari di rientrare. Tutto sommato è stata una buona gara, ma il secondo periodo difensivamente è stato un problema. Per il resto, è stata una partita combattuta ma che siamo stati bravi a portare a casa” commenta il coach dei Crabs Matteo Montanari.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna