lunedì 21 ottobre 2019
menu
Automobilista sfortunato

Truffato da falso assicuratore. Auto sequestrata perché priva di assicurazione "vera"

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 21 feb 2019 17:02 ~ ultimo agg. 19:01
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Tre auto sequestrate in meno di quattro giorni dalla Polizia locale dell’Unione Rubicone e Mare. Guida senza assicurazione, con patente revocata o con auto estera non reimmatricolata questo il carnet di violazioni.
Il più sfortunato dei tre, è l’automobilista sardo cinquantenne intercettato grazie ai controlli con il “Targa system” la scorsa domenica a bordo della sua Kia: il sistema di rilevazione automatica lo ha infatti segnalato come privo di assicurazione obbligatoria rc auto. Fermato dagli agenti, l’ignaro automobilista era però convinto di essere in regola, avendo a suo dire stipulato una polizza non più tardi di due settimane prima. L’uomo aveva infatti contattato il numero telefonico trovato su un sito di annunci, concordando un premio di 400 euro da versare su una carta ricaricabile in cambio di polizza e certificato di assicurazione, risultati poi contraffatti. Un caso analogo a quello riscontrato un mese fa ai danni di un trentenne forlivese. Purtroppo gli agenti hanno dovuto comunque procedere al sequestro dell’auto, mentre la vittima del raggiro ha sporto querela contro il truffatore.

“Beccato” anche un 39enne napoletano per cui la patente di guida sembra essere un optional tanto da incappare per ben due volte in controlli mentre era alla guida della sua Audi A4 nonostante la sua licenza fosse stata revocata. L’ultima martedì scorso. Per lui è quindi scattata la denuncia a piede libero e il sequestro del veicolo per la successiva confisca. Infine c’è il 48enne polacco che sabato è stato controllato nei pressi del Romagna shopping valley: lui residente nel riminese da sette anni, la sua auto invece ancora “domiciliata” in Polonia e pertanto con targa estera. In base alle recenti norme, è scattata la sanzione da 500 euro e il sequestro del mezzo fintanto che non verrà regolarizzato. Diversamente, confisca o “ritorno in patria” per la Renault Megane coinvolta.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Andrea Polazzi
VIDEO
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna