lunedì 16 settembre 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 28 feb 2019 14:58
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Partiranno lunedì all’Ospedale di Santarcangelo i lavori per il miglioramento degli spogliatoi e dei servizi per gli operatori ospedalieri. Nelle scorse settimane la Uil era intervenuta per denunciarne la criticità. L’Ausl spiega che “era già previsto che la sistemazione avvenisse successivamente al trasferimento della Fisioterapia dal piano seminterrato nella sua sede definitiva, come recentemente avvenuto, poichè in quegli spazi saranno ospitati temporaneamente i quattro spogliatoi per liberare le stanze che attualmente occupano, e che saranno oggetto dell’intervento di manutenzione.” Sarà anche predisposto un bagno solo per il personale (mentre precedentemente era in uso anche alla Fisioterapia) con installazione di doccia e sarà individuato un secondo bagno al pianterreno per disabili. L’accesso a tale area (con l’uso di transponder dall’ingresso esterno) sarà solo per il personale dipendente.
L’Ausl fa il punto anche sulla questione mensa (anch’essa sollevata dalla Uil) precisando negli ultimi anni “alla Direzione Medica ed alle Rsu non sono pervenute segnalazioni particolari da parte del personale”. “Non era stata dunque concretizzata – si legge – la predisposizione, anch’essa già prevista nel piano progettazione dell’ospedale, di una stanza in cui effettuare lo sporzionamento di pasti portati dalla cucina di Rimini. A questo punto si procederà ad una indagine conoscitiva fra i dipendenti per analizzare se l’esigenza di tale stanza di refezione è effettivamente sentita e valutare quindi se riprendere in considerazione il progetto”.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione   
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna