mercoledì 18 settembre 2019
menu
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
mer 20 feb 2019 16:03 ~ ultimo agg. 21 feb 15:33
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Print Friendly, PDF & Email

Tornano a Rimini i Campionati Italiani Indoor di tiro con l’arco, giunti alla 46esima edizione e organizzati dall’Arco Club Riccione con il supporto del Comitato Regionale FITARCO Emilia Romagna e numerosi volontari provenienti da tutta la regione e non solo.

Sabato 23 e domenica 24 febbraio nei padiglioni B e D della Fiera della città romagnola i migliori arcieri del Paese si sfideranno per raggiungere il tetto d’Italia. Tra loro gli specialisti delle gare al chiuso e i convocati azzurri per gli Europei di Samsun: gli arcieri della Nazionale appena terminate le gare tricolori in riva all’Adriatico voleranno in Turchia per partecipare alla rassegna continentale.
L’antipasto dei Campionati sarà venerdì 22 febbraio con l’ormai consueto e in costante crescita Italian Challenge, gara internazionale a coppie miste (competizione che da Tokyo 2020 farà parte del programma olimpio) che nell’edizione 2019 registra un vero e proprio record di partecipanti .

LE STELLE AZZURRE A RIMINI – Alla Fiera di Rimini saranno protagonisti tanti dei migliori arcieri della Nazionale. Nell’arco olimpico maschile prenderanno posto sulla linea di tiro i tre convocati per i prossimi Europei Indoor, ovvero Massimiliano Mandia (Fiamme Azzurre), campione italiano indoor in carica, Michele Frangilli (Aeronautica Militare) e Marco Morello (Aeronautica Militare). A sfidarli per il Tricolore specialisti del calibro di Matteo Fissore (Malin Archery Team) e altri atleti nel giro della Nazionale come Federico Musolesi (Castenaso Archery Team), Yuri Belli (Arcieri Aquila Bianca), Matteo Canovai (Arcieri Augusta Perusia) e Luca Melotto (Aeronautica Militare).
Concorrenza agguerrita anche al femminile con Claudia Mandia (Fiamme Azzurre), Elena Tonetta (Aeronautica Militare) e Chiara Rebagliati (Arcieri Torrevecchia), scelte per rappresentare l’Italia a Samsun, pronte a sfidare campionesse del calibro di Guendalina Sartori (Aeronautica Militare) e Pia Carmen Lionetti (Aeronautica Militare), già titolari alle Olimpiadi, e la punta di diamante del settore Para-Archery Elisabetta Mijno (Fiamme Azzurre).

Nelle classi giovanili i fari saranno puntati su chi è stato convocato per gli Europei e quindi al maschile su Alessandro Paoli (Arcieri Iuvenilia) e Matteo Santi (Arcieri Città Di Terni) tra gli Junior e su Federico Fabrizzi (Arcieri Montalcino) tra gli Allievi, categoria nella quale ambisce a recitare un ruolo di primo piano Francesco Gregori, giovane promessa dell’Arco Club Riccione nel giro della Nazionale giovanile azzurra. Al femminile le tre arciere scelte per volare in Turchia sono Aiko Rolando (Iuvenilia), Michela Boccardi (Arcieri Bresciani) e Karen Hervat (Trieste Archery Team), le prime due sono Allieve e la terza è Junior.

Alcune punte di diamante della Nazionale Italiana dell’olimpico come il quartetto dell’Aeronautica Militare Marco Galiazzo, Mauro Nespoli, David Pasqualucci e Amedeo Tonelli e Lucilla Boari (Fiamme Oro), Tatiana Andreoli (Iuvenilia), Vanessa Landi (Aeronautica Militare) e Tanya Giada Giaccheri (Aeronautica Militare) non potranno essere presenti a Rimini perché impegnati nel raduno azzurro ad Antalya, in Turchia, in vista dei Mondiali all’aperto .

Nel compound a catalizzare l’attenzione sarà Sergio Pagni (Arcieri Città di Pescia) reduce dalla vittoria al Vegas Shoot per la seconda volta in carriera. Il fuoriclasse mancino è stato convocato per gli Europei insieme a Valerio Della Stua (Arcieri Pol. Solese) e Fabio Ibba (Arcieri Oscar Oleggio), che dovranno comunque guardarsi dalla concorrenza per il titolo italiano da arcieri del calibro di Elia Fregnan (Arcieri Del Torrazzo), vincitore dodici mesi fa, Viviano Mior (Kosmos Rovereto), Jesse Sut (Kosmos Rovereto), Federico Pagnoni (Arcieri Montalcino), Giuseppe Seimandi (Fiamme Azzurre) e Alberto Simonelli (Fiamme Azzurre), stella che a Rimini arriva appena poche settimane dopo l’aver messo a segno il nuovo record del mondo Para-Archery indoor sulle 60 frecce.

In Emilia Romagna arriveranno per prendersi il titolo al femminile le convocate azzurre per Samsun Irene Franchini (Fiamme Azzurre), Sara Ret (Arcieri Cormòns) e Marcella Tonioli (Arcieri Montalcino). Anche per loro però non sarà facile riuscire a scavalcare la concorrenza di atlete del calibro di Anastasia Anastasio (Marina Militare), tricolore nell’edizione 2018, Viviana Spano (Marina Militare), Laura Longo (Arcieri Decumanus Maximus) e il terzetto più volte azzurro nelle competizioni Para-Archery formato da Eleonora Sarti (Fiamme Azzure), Maria Andrea Virgilio (Dyamond Archery Palermo) e Giulia Pesci (Arcieri Ardivestra).
Confermata la presenza a Rimini anche dei sei compoundisti che parteciperanno tra gli Junior agli Europei: si tratta di Alex Boggiatto (Arcieri Collegno), Antonio Brunello (Kosmos Rovereto), Valentino De Angeli (Arcieri Di Rotaio), Elisa Roner (Kosmos Rovereto), Paola Natale (Comp.arc.di Malpaga) ed Elisa Bazzichetto (Arcieri Del Torresin).

Si annuncia spettacolare anche la gara dell’arco nudo con tutte le stelle delle Nazionali Campagna e 3D in gara, alcuni tra i pretendenti al titolo sono Daniele Bellotti (Arcieri Fivizzano), Alessio Noceti (Ass. Naz. Polizia Di Stato “il Fortilizio”), Eric Esposito (Audax Brescia), Alessandro Giannini (Ass. Naz. Polizia Di Stato “il Fortilizio”), Eleonora Strobbe (Arcieri Altopiano Pinè), Cinzia Noziglia (Fiamme Oro).

Ad aprire l’intensa tre giorni di competizioni nel segno di frecce e spettacolo sarà venerdì 22 la quinta edizione dell’Italian Challenge, gara a coppie miste inserita nel calendario internazionale World Archery per compound e arco olimpico ed interregionale per arco nudo, con abbinato un Torneo Secondario individuale. In mezzo a tanti big saranno in gara anche una quarantina di arcieri romagnoli, in rappresentanza di nove società.
Ecco l’elenco dei portacolori delle società romagnole iscritti:

Arcieri Bizantini Ravenna: Sofia Fuschini, Melania Ghetti, Concettina Palmiero,

Simone Pizzi, Silvia Soglia, Marcello Tozzola; Angela Padovani (arco nudo)

Arcieri Faentini: Marco Baldini, Andrea Bassi, Luca Casadio, Elisa Ricci;

Arcieri Cesena: Daniele Bagni, Patrizia Fusciani, Giampaolo Guidi, Teresa Kaluzna, Raffaele Magnani, Anna Norcia;

Arcieri M.A.SF. Cotignola: Matteo Cilotti, Franco Visani;

Arcieri Cervia: Marcello Sama;

Arcieri Rimini – Seven Arrows: Stefano Baldaccioni, Mila Cappello, Michele Manfroni, Pasqualino Zani;

Arcieri Montefeltro: Emanuele Rannino, Fausto Ricci;

Arco Club Riccione: Simone Bruscolini, Michele Giacchi, Francesco Gregori, Giulia Maria Ionascu, Luca Lilla, Chiara Ricciardi, Lorenzo Valente, Chan Vannak Vinella, Gian Maria Zucconi; Fabio Ciotti, Walter Luccarini e Michele Torri (arco nudo)

Arcieri del Titano (San Marino): Fabrizio Belloni, Maurizio Rosti.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport   
FOTO
Al Palaz. CONI e delle Feder. di Bologna

CRER FIGC, Eccellenza, Promozione e Prima Categoria

di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna