mercoledì 16 ottobre 2019
menu
In foto: La delegazione riminese sul Titano
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 25 feb 2019 15:58 ~ ultimo agg. 18:08
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Marco Tonti presidente di Arcigay Rimini “Alan Turing”, insieme al comitato promotore della legge sulle unioni civili per la Repubblica di San Marino, ha partecipato oggi a un’udienza ufficiale con i Capitani Reggenti di San Martino. Oggi è anche la giornata in cui era attesa la celebrazione della prima unione civile nella Repubblica del Titano, che di recente ha approvato una legge in merito. Solo nel 2004 l’omosessualità è stata decriminalizzata a San Marino.

“È un onore essere qui a rappresentarvi la riconoscenza da parte di Arcigay per questo passo fondamentale, un passo significativo per l’avvicinamento delle istituzioni al popolo e per il riconoscimento di necessità fondamentali dell’essere umano”, ha dichiarato Marco Tonti durante il suo discorso rivolto ai Capi di Stato, “questo riconoscento da parte vostra è un grande onore per me”.

I Capitani Reggenti hanno dichiarato la loro gratitudine al comitato promotore della legge, con prima firmataria la prof. Valentina Rossi, per l’alto contributo dato alla società civile e al progresso sociale della Repubblica di San Marino. Unanime riconoscimento ha avuto il contributo per l’approvazione di questa legge per i/le partecipanti del comitato promotore: Karen Pruccoli, Paolo Rondelli, Lara Conti.

Prevista per il pomeriggio di oggi la prima unione civile della storia del Titano, tra due ragazzi, Marco ed Emanuele.

 

 

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna