venerdì 18 ottobre 2019
menu
Volley A2 Femminile

La Omag in trasferta ad Orvieto con tanti tifosi al seguito

In foto: Giulia Saguatti
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 15 feb 2019 10:28 ~ ultimo agg. 14:06
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Omag a caccia di punti per continuare a guardare avanti. Con la Zambelli Orvieto sarà battaglia vera, una partita dal sapore speciale che si preannuncia senza esclusione di colpi.

Si incontreranno e scontreranno due formazioni di alta classifica, con le Umbre a soli due punti di distanza dalle Romagnole: una situazione di sostanziale equilibrio per le due squadre protagoniste lo scorso anno delle semifinali di play-off e che quest’anno si sono affrontate solo nei quarti di finale di coppa Italia. Un sestetto quello Rupestre costruito sicuramente per tentare il salto di categoria, intenzionato a far fruttare al massimo il buon momento di forma.

Guidate da un esperto coach quale Matteo Solforati, sanno di dover realizzare il più possibile nelle occasioni alla loro portata, per non perdere il treno diretto verso la promozione. D’altro canto la Omag, per cercare di espugnare la Rupe, si affiderà ancora una volta alle sue bocche da fuoco direzionate con maestria da Ilaria Battistoni e coadiuvata dal suo capitano Giulia Saguatti. Cercherà quindi di andare contro tendenza rispetto alle gare esterne finora disputate e avrà il supporto dei propri tifosi visto che tantissimi si stanno già organizzando per seguire la squadra nella trasferta.

Due parole con Giulia Saguatti, capitano della Omag.

Giulia, sapevamo che Mondovì era una squadra tosta, però domenica eravamo tutti nel mezzo di un bel sogno interrottosi sul più bello.
“La partita di Mondovì è stata letteralmente divisa in due – dice Giulia Saguatti -. Nei primi due set abbiamo dominato la partita giocando veramente ad un livello altissimo. Negli ultimi tre ci siamo persi in errori e disattenzioni e abbiamo concesso troppo margine alle avversarie.”

Ora però bisogna guardarsi avanti e cercare di invertire la rotta partendo da una gara esterna. Domenica sarete ad Orvieto, squadra che tra l’altro avete superato brillantemente nella semifinale di Coppa Italia. Vi sentite pronte?
“Sappiamo che affrontare una squadra come Orvieto (soprattutto in casa loro) sarà dura. Ci servono, a mio avviso, tanta lucidità e determinazione nei momenti cruciali della partita, per poterle fronteggiare al meglio.”

Per quanto riguarda le formazioni che scenderanno in campo Solforati dovrebbe schierare Prandi in regia, Decortes opposta, Montani e Ciarrocchi al centro, D’Odorico e Stavnetchei schiacciatrici, Cecchetto libero.

Saja risponderà con Battistoni in palleggio, Manfredini a chiudere la diagonale, Saguatti e Fairs in posto 4, Lualdi e Caneva al centro, e Gibertini libero.

La seconda giornata di andata sarà completata dall’anticipo di sabato tra Perugia e Caserta, Trento contro Soverato, Collegno contro Martignacco e Mondovì ospiterà Ravenna.

L’incontro avrà luogo domenica 17 febbraio alle ore 17:00 al Palapapini di Orvieto e sarà trasmesso in diretta streaming al seguente link: https://www.facebook.com/Streaming-Pallavolo-Zambelli-Orvieto-362175467564852/.

Notizie correlate
Campionato Sammarinese

Tre Penne-Virtus 1-0

di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna