mercoledì 16 ottobre 2019
menu
In foto: La grinta di mister Papini
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 24 feb 2019 21:40
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

FILOTTRANESE-GABICCE GRADARA 2-0

IL TABELLINO
FILOTTRANESE: Sollitto, Pomeri, Carnevali F., Carboni, Dignani, Cercaci, Romanski, Daidone, Coppari C., Santoni (77′ Duranti), Strappini. A disp.: Giachè, Serpentini, Meschini, Marozzi, Coppari G., Ceci, Nitrati, Capomagi. All. Giuliodori.

GABICCE GRADARA: Celato, Kone (45′ Bacchiocchi), Pratelli, Grandicelli (45′ Tedesco), Sabattini, Costa, Bastianoni, Magi (45′ Marcolini), Veglio’, Grassi, Fabbri. A disp.: Alessandrini, Passeri, Tafuro, Freducci, Pedini, Marchetti. All. Papini.

Arbitro: Serenellini di Ancona.

Reti: 2′ pt Coppari, 44′ st. Cercaci.

Ammoniti: Bastianoni e Daidone.

CRONACA E COMMENTO
Seconda sconfitta di fila in trasferta per il Gabicce Gradara finito ko sul campo della Filottranese – sempre vincente nel nuovo anno – per 2-0. Per la squadra di Papini, invece, due sconfitte e due pareggi negli ultimi quattro turni.

La partita si è messa subito male per gli ospiti, privi ancora di Passeri in difesa e in extremis di Vaierani colpito dal virus influenzale (ha debuttato dal primo minuto Kone). Al 2′, infatti, Coppari porta in vantaggio i suoi battendo Celato da due passi, sfruttando un’incertezza della retroguardia. Un colpo che disorienta inevitabilmente la squadra ospite che pure cerca di rintuzzare gli attacchi della formazione di casa: l’occasionissima è di Grandicelli su velo di Vegliò nell’area piccola, ma il centrocampista spara alle stelle. Dall’altra parte sono ancora Coppari di testa e Pomeri su angolo (ottima la risposta di Celato) a rendersi pericolosi.

Nella ripresa i tre cambi di Papini scuotono il Gabicce Gradara che sale di tono alimentando un forcing costante mentre i padroni di casa, che hanno speso molto nella prima frazione, lentamente tirano il freno. Le situazioni favorevoli non mancano per pareggiare, Bastianoni di testa fiora la rete. Vegliò, spostato sulla fascia (si accentra Fabbri), fa il diavolo a quattro. Al 30′ su una incursione l’attaccante viene steso in area: dal dischetto questa volta sbaglia Grassi che si fa deviare la sfera dal portiere. E’ il sesto rigore che viene fallito dal Gabicce Gradara sui nove assegnati. Al fil di sirena il raddoppio della Filottranese con Cercaci con una conclusione dal limite sugli sviluppi di azione di calcio d’angolo.

Con questa sconfitta il Gabicce Gradara scivola al sesto posto in classifica a pari punti col Cantiano (33) e nei prossimi due turni si torna al Magi per affrontare domenica il Valfoglia, quarto con la Filottranese, e successivamente il Mondolfo.

IL DOPOGARA
A fine partita mister Papini commenta: “Sono dispiaciuto per la sconfitta, che non meritiamo assolutamente in quanto nella ripresa abbiamo messo alle corde la Filottranese creando molte situazioni di pericolo; paghiamo una disattenzione sul gol e soprattutto l’ennesimo errore dal dischetto: questi sei penalty sbagliati ci sono costati almeno sei punti e questo fa rabbia. Un punto lo avremmo meritato per quanto abbiamo fatto vedere. Le assenze? Passeri e Vaierani sono due pedine importanti, ma i sostituti sono stati all’altezza”.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
FOTO
di Icaro Sport
VIDEO
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Icaro Sport   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna