martedì 19 febbraio 2019
di Andrea Polazzi   
lettura: 1 minuto
dom 10 feb 2019 17:47 ~ ultimo agg. 11 feb 10:56
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sono 317 mila in Italia le imprese della vacanza e del divertimento secondo i dati elaborati da Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e da
Osservatorio Bit sulle localizzazioni. Numeri diffusi proprio in concomitanza della Borsa Internazionale del Turismo che si svolgerà fino al 12 febbraio nel capoluogo lombardo.

In provincia di Rimini si contano 5.358 attività nei settori legati al turismo, un numero che vale l’undicesimo posto assoluto in Italia. Davanti a Rimini ci sono Roma, Milano, Napoli, Torino, Firenze, Bolzano, Venezia, Salerno, Bari e Brescia. Rimini pur in costante crescita per numero di imprese nel settore, registra però una crescita inferiore a quella delle località che la precedono: a livello annuale (2018 su 2017) evidenzia un aumento dell’1,1%, che diventa del 7,3% nel quinquennio e del 16,2% rispetto a 10 anni fa. A Roma, ad esempio, si è registrata rispetto al 2008 una crescita del 55% e a Salerno del 61.

Rimini però spicca per attività alberghiere e di alloggio: se ne contano in provincia 2.853. Solo Roma, Napoli e Bolzano ne hanno di più. Ci sono poi 1.210 attività dei servizi di ristorazione, 198 agenzie viaggio e tour operator, 962 attività sportive, di intrattenimento e di divertimento e 14 musei, archivi e biblioteche.

Altre notizie
Sala giochi in fiamme

Violento incendio a Riccione

di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna