domenica 24 marzo 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
gio 28 feb 2019 19:29 ~ ultimo agg. 19:32
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Un’iniziativa per limitare le emissioni nocive in aria, tema attuale per Rimini che rientra in una zona critica come il bacino padano. E’ stato presentato oggi il progetto “Energia sicura, verde, di Borg” per promuovere l’utilizzo di fonti rinnovabili negli esercizi riminesi.

Zeinta di Borg, in collaborazione con SGR Servizi, propone ai propri associati ed ai loro clienti.  l’utilizzo di energia verde prodotta da fonti rinnovabili. Attualmente SGR Servizi eroga energia elettrica a 20 mila famiglie, e a 10 mila di queste, energia proveniente al 100% da fonti rinnovabili certificata secondo  standard internazionali. Una quindicina le attività “testimonial” al momento aderenti, la campagna vera e propria partirà da marzo.

Per adottare una fornitura elettrica verde basta fare richiesta a Zeinta di Borg in via Covignano 26 a Rimini, partner ufficiale di SGR in questo progetto, oppure consultare il sito commerciantirimini.it. Per avere energia verde non è necessario intervenire sul contatore o sull’impianto elettrico né  corrispondere alcun costo per l’attivazione. La qualità dell’energia elettrica rimane la stessa – ricordano i promotori – ma scegliere una produzione da fonti rinnovabili rappresenta un comportamento virtuoso che incide sulla qualità della vita e sul futuro.


Le imprese associate di Zeinta Di Borg  testimonial del progetto sono:

Angolo Divino, Terra e Sole, Living Sport, Techzone, Panificio Grazi, Macelleria Pari, Hotel National, Pollo & Friends, Due Lune Calzature, Tabaccheria Romani, Darsena Sunset Bar, Bar Moma 1.6, Tabaccheria Pruccoli, Ottica Centrale, Gioielleria Marchini. All’interno di questi esercizi sarà possibile trovare materiale informativo sull’iniziativa.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna