mercoledì 16 ottobre 2019
menu
In foto: Sotto rete
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 24 feb 2019 14:57 ~ ultimo agg. 14:59
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

CAF ACLI STELLA-MY MECH CERVIA 0-3 (23-25, 21-25, 21-25)

IL TABELLINO
Caf Acli Stella: Ambrosini 1, Cicoria 2, Gugnali 6, Bologna 10, Francia 11, Costantino 9, Mazza 10, Bascucci 0, Bigucci 0, Jelenkovich lib 1 0, Serafini lib ne, Bianchi ne, Tomassucci ne. All. Mussoni.

My Mech Cervia: Haly 4, Fortunati 7, Ceroni 8, Bosio 16, Ricci 12, Di Fazio 10, Fabbri Lib1 0, Toppetti lib2 0, Pas ne, Petta ne, Gasperini ne, Dallara ne. All. Baghiroli.

Muri: St. 8 Ce 9.
Battute valide: St 5 Cv 6.
Battute errate: St 8 Ce 9.

CRONACA E COMMENTO
Importante gara fra le cugine romagnole in casa Polisportiva Stella per il fatto che entrambe navigano nelle parti basse della classifica e alla fine della serata la squadra di casa ha l’amaro in bocca per mentre il Cervia si esalta per la bella prova. Occorre capire quale sarà l’atteggiamento e la consapevolezza del gruppo delle riminesi che per uscire dal fondo della classifica deve trovare una continuità di gioco e di risultati utili: il nervosismo che porta alla rassegnazione di fronte alle difficoltà non sta costruendo niente di buono. Questo per sostenere che il Cervia ha sorpreso la Caf Acli Stella con la sua aggressività, voglia di lottare e di rischiare ed entusiasmo per le belle giocate: atteggiamenti che da tempo mancano alla squadra di Mussoni ma che sono i componenti principali per ottenere risultati.

Il primo set è molto equilibrato fin dall’inizio, sempre con uno o due punti di vantaggio per l’una o per l’altra squadra quando però sul 23 pari i due punti conclusivi li costruisce Cervia con decisi attacchi finali.

La Caf Acli Stella reagisce nel secondo set e si porta subito in vantaggio per 5 a 1 lasciando ben sperare nella svolta, ma poco alla volta il Cervia si fa sotto (8 pari) e si porta in avanti sempre con andamento punto a punto e prende un buon vantaggio al 19-22 che mantiene fino alla fine del set.

Nel terzo set il tecnico Mussoni mischia le carte e nella formazione iniziale non compare Ambrosini e Francia che lasciano il posto a Bigucci e Cicoria ma il morale non sostiene la squadra e lascia allontanare il Cervia che marcia con alti rendimenti (11 a 21). Rientra in campo Francia e si dà più forza all’attacco e si arriva al 19-22 ma prima Bosio da seconda linea e poi Di Fazio con attacco mani fuori stroncano ogni possibilità di reazione e conducono il Cervia alla meritata vittoria della gara.

Prossimo sabato la Stella va a Forlì.

Classifica: Csi Clai Imola 45*, Esperia Cremona 39, Bleuline Lib. Forlì 35, Emanuel Riviera Rimini 34, Liverani Lugo 30, Rubierese 27*, Arbor Interclays RE 27, Gramsci Pool RE 26*, Pianamiele Bologna 23, Fruvit Rovigo 20*, Caf Acli Stella Rimini 18, My Mech Cervia 14, Campagnola RE 13, , Calerno S.Ilario RE 0. (*una partita in meno).

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna