venerdì 22 marzo 2019
di Icaro Sport   
lettura: 3 minuti
lun 25 feb 2019 16:30 ~ ultimo agg. 18:14
Print Friendly, PDF & Email
3 min
Print Friendly, PDF & Email

Calcio a 5 serie C1  
Baraccaluga-Futsal Bellaria 3-3

Bellaria in trasferta a Lugagnano Val D’Arda nel piacentino contro la regina di coppa ottiene un prezioso pari contro una diretta concorrente per la salvezza.

Cronaca. Bellaria attivo nei primi minuti: Aruci in fuga viene fermato con un fallo al limite dell’area ma la punizione di Putti viene messa in angolo dal portiere. Contropiede dei biancorossi (oggi in versione blu), Braghittoni para. Rimessa per i ragazzi di mr.Muraca, il tiro e respinto dal n°1 orange blu. Riminesi in velocità: Deluigi va via e offre il pallone ad Aruci che non sbaglia (0-1). Romagnoli micidiali: fallo laterale, Meleleo fa assist ad Aruci che si ripete (0-2). Lugagnanesi si portano dalle parti di Braghittoni ma questi risponde sempre presente. Ceccaroni ruba palla a centrocampo e consegna la sfera a Esposito che davanti alla porta sguarnita tira alto. I piacentini accorciano (1-2) con un tiro dal limite che viene deviato incolpevolmente da Ceccaroni. Bellariesi si riportano sul +2 con Williamson che imbeccato da Aruci sigla l’1-3. Emiliani non demordono e con un tiro dal limite ottengono il 2 a 3.

Nella ripresa Baraccaluga più convinto, Bellaria più remissivo. Braghittoni si fa trovare sempre pronto all’uso. A metà della ripresa, i locali ottengono il pari grazie ad una palla che viene messa in rete da Giardino in contropiede. Leoni piacentini sempre attivi, Braghittoni risponde presente. Il Futsal difende bene e ricorre a qualche fallo di troppo con conseguente tiro libero emiliano parato da Braghittoni. Nel finale i lugagnanesi inseriscono Giardino come portiere di movimento ma i ragazzi di mister Muccioli non cedono.

Buon primo tempo per gli squali martello che impongono il loro segno zodiacale mancando altre occasione per aumentare lo score. Seconda parte più di difficoltà con i padroni i casa che riescono a raggiungere gli adriatici.

BARACCALUGA: Molinari, Di Spirito, Tinelli, Giardino, Carboni, Pizzelli, Maldarella, Martucci, De Freitas, Silvano, Cellato, Bardugoni. All. Muraca.

FUTSAL BELLARIA: Braghittoni, Gurrado, Putti, Ceccaroni, Meleleo, Pozzi, Williamson, Esposito, Tesoro, Buda, Aruci. All. Muccioli.

 

Calcio a 5 Under 19
Rimini-Futsal Bellaria 6-2
La battaglia navale sulla adriatico è vinta dai casalinghi che hanno la meglio sui cugini bellariesi.

Cronaca. Biancorossi padroni di casa e padroni del gioco, sfiorano il goal più volte ma gli igeani resistono. Nella parte finale gli ospiti si svegliano con Urbinati e Ricciardi ma i ragazzi di mr. Carta se la cavano. Rimini in vantaggio: una palla deviata viene respinta da Pozzi ma buttata in rete da Dioungue (1-0). Hidri su punizione sfiora la rete mentre i padroni di casa falliscono il tiro libero. Non fallisce il calcio dai 10 metri Hidri che sigla il pari (1-1).

Nella seconda parte riminesi premono, i ragazzi di mister Orsini resistono 4 minuti poi palla lunga respinta da Taina che trova pronto il giocatore di turno che insacca. Biancorossi mostrano i muscoli poco dopo arrivai 3-1 con un clamoroso buco della difesa igeana. Trematore cerca la riscossa invano su punizione, risponde il Rimini con un tiro a lato. Sugli sviluppi di una punizione Hidri trova il 3 a 2. Riminesi che si rimboccano le maniche e su punizione beccano la traversa. Trematore riesce a farsi espellere e il Rimini in superiorità numerica ringrazia con il 4 a 2. Finale tutto per i marittimi di casa: dapprima Taina salva ma poi complice la difesa gli squali martello incassano altre due reti. Futsal come il mare d’ inverno: disabitato ed ombroso. Playoff e gioco sono una chimera.

RIMINI: Stefanini, Muratori, Innella, Agalliu, Floris, Canarecci, Dioungue, De Souza, Montemaggi, Lamanuzzi, Celli, Ado. All. Carta.

FUTSAL BELLARIA: Pozzi, Vele, Tesoro, Semprini, Ricciardi, Tyrku, Dervishi, Urbinati, Taina, Hidri, Trematore, Antinori. All. Orsini.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna