martedì 19 febbraio 2019
In foto: @adriapress
di Lamberto Abbati   
lettura: 1 minuto 1.990 visite
sab 9 feb 2019 12:49 ~ ultimo agg. 18:36
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.990
Print Friendly, PDF & Email

Sono stati individuati poco fa dai carabinieri di Riccione e portati in caserma tre giovani di etnia Sinti, che risiedono a Coriano, ancora sotto interrogatorio. Sarebbero stati loro ad accoltellare ieri notte davanti al ristorante La Mulata, a Riccione, i due 23enne di Gradara, ricoverati uno in Rianimazione l’altro in Chirurgia all’ospedale Infermi di Rimini (vedi notizia). Pare che all’origine dell’aggressione ci sarebbe una richiesta di denaro disattesa. I tre fermati avrebbero avvicinato i due 23enne fuori dal locale e li avrebbero minacciati di consegnare loro tutti i soldi che avevano. Al rifiuto dei due amici, ecco l’aggressione con un coltello a serramanico. Poi sarebbero fuggiti a bordo di una o due auto.

Le indagini dei carabinieri, coordinate dal sostituto procuratore Paolo Gengarelli, potrebbero non essere finite. Si sta cercando di capire se all’aggressione abbia partecipato un quarto uomo.

Altre notizie
Sala giochi in fiamme

Violento incendio a Riccione

di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna