lunedì 23 settembre 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
dom 24 feb 2019 10:10 ~ ultimo agg. 10:15
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito di un meeting con 400 sindaci da tutta Italia, i primi cittadini di Coriano di Coriano, Domenica Spinelli, e di San Pietro Mussolino (VI), Gabriele Tasso, hanno concordato e poi presentato una proposta al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e a quello della Camera, Roberto Fico. L’idea è quella di organizzare un tavolo periodico di confronto diretto con i sindaci italiani.

“Abbiamo illustrato al Premier Conte e al Presidente Fico –  spiega il sindaco Spinelli – la proposta di fissare in agenda un appuntamento fisso ogni tre mesi in cui noi sindaci potremo aprire un filo diretto con le più alte cariche dello Stato e del Governo”.

Secondo il sindaco di Coriano sarebbe un’opportunità per “affrontare tematiche specifiche che ci toccano nel vivo del nostro ruolo, favorendo un aggiornamento puntuale e diretto ai rappresentanti di Governo ed un confronto anche tra noi sindaci per costruire insieme proposte efficaci e possibilmente risolutive“.

La proposta, avanzata direttamente a Conte e Fico, dovrà ora essere tradotta in un progetto formale da inviare in forma ufficiale.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna