sabato 19 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
sab 12 gen 2019 13:35 ~ ultimo agg. 13 gen 12:07
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Hanno notato due ragazzi di colore avvicinare alcuni giovani clienti del pub dove lavorano per offrire loro qualcosa. E hanno capito subito che quel qualcosa era marijuana. Così hanno cercato di bloccare i pusher che sono fuggiti lungo viale Regina Elena. I due dipendenti del pub, dopo aver allertato i carabinieri di Rimini, li hanno rincorsi fino a quando non hanno perso le loro tracce.

A ritrovare gli spacciatori, due 20enni gambiani, sono stati i militari del Nucleo radiomobile, che li hanno bloccati e perquisiti trovandoli in possesso di 11 grammi di marijuana. Dopo la convalida dell’arresto, i due giovani questa mattina sono comparsi in tribunale, dove sono stati processati per direttisima: per entrambi cinque mesi di reclusione con pena sospesa. 

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
I numeri forniti dalla Regione

Sanità. Nel 2018 936 assunzioni in Romagna

di Redazione
La Giunta adotta il nuovo piano urbano

Mobilità sostenibile, ecco come cambia la città

di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna