sabato 20 aprile 2019
In foto: l'estrazione dello scorso anno
di Redazione   
lettura: 1 minuto
gio 3 gen 2019 15:18 ~ ultimo agg. 5 gen 11:42
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

È iniziata da metà novembre la distribuzione dei biglietti della Lotteria solidale IOR e il giorno dell’Epifania, alle 18, al centro commerciale Le Befane ci sarà l’estrazione dei 25 premi in palio, il primo è un’auto.  In programma anche alcuni spettacoli che allieteranno l’attesa dei presenti. In primis la Befana IOR, che dalle 16.30 donerà dolcetti ai bambini a seguire lo show della scuola di ballo di Rimini “Sirene Danzanti”.

“A Natale vinci per aiutare”: questo il titolo dell’iniziativa dell’Istituto Oncologico Romagnolo, che fotografa appieno il senso dell’evento. Ogni anno, infatti, la lotteria si associa a un progetto di lotta contro il cancro. Nel 2017 il ricavo, di quasi 43.000 euro a fronte di oltre 14.000 biglietti venduti, era andato interamente a sostegno del progetto di assistenza domiciliare gratuita per i pazienti di Rimini e provincia: un servizio fondamentale sia per chi affronta la malattia sia per i suoi famigliari, che potranno così contare sull’appoggio di un’equipe multi-disciplinare che li sollevi per quanto possibile del carico emotivo e di gestione quotidiana della malattia. Quest’anno, invece, tutte le entrate saranno utilizzate a favore della ricerca scientifica, andando a sostenere gli studi riguardanti l’immunoterapia cellulare avanzata portati avanti presso l’IRST IRCCS di Meldola dal dott. Massimo Guidoboni: una opportunità terapeutica nuova ma che ha già portato a grandi risultati, come sancito dall’attribuzione del premio Nobel per la Medicina 2018 ai due ricercatori che più di ogni altro hanno contribuito a svelare i meccanismi con cui il cancro si difende dalle nostre difese immunitarie.

Chiunque parteciperà alla lotteria IOR, quindi, non avrà solo la possibilità di vincere ricchi premi, tra cui il più ambito una Renault New Twingo messa a disposizione grazie alla partnership con Ren-Auto Piraccini Rimini, ma anche di contribuire ad un progetto fondamentale per i pazienti del territorio e non solo.

Altre notizie
di Redazione
disco femminista

Donna Circo

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna