Indietro
martedì 27 ottobre 2020
menu
Volley A2 Femminile

La Omag sconfitta al 5° set nella tana del Montecchio

In foto: Le ragazze dell'Omag
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
dom 6 gen 2019 20:50 ~ ultimo agg. 8 gen 09:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO-OMAG S. GIOV. IN MARIGNANO 3-2 (27-29, 23-25, 25-20, 25-22, 15-13)

IL TABELLINO
SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO: Michieletto 11, Bartolini 14, Stocco 8, Pamio 29, Fiocco 1, Carletti 17, Pericati (L), Bovo 7, Larson 2, Trevisan. Non entrate: Giroldi, Frison. All. Beltrami.

OMAG S. GIOV. IN MARIGNANO: Battistoni, Fairs 20, Gray 4, Manfredini 22, Saguatti 12, Lualdi 10, Gibertini (L) 1, Mazzotti 2, Pinali 2, Casprini 2, Caneva 1, Guasti. Non entrate: Mandrelli. All. Saja.

ARBITRI: Dell’Orso, Armandola.

NOTE – Durata set: 30′, 29′, 24′, 26′ , 19′ ; Tot: 128′.

CRONACA E COMMENTO
La Sorelle Ramonda-Ipag Montecchio continua il suo ottimo momento di forma, strappando un’altra importante vittoria contro una squadra di alta classifica, la Omag San Giovanni in Marignano. Ottima prestazione per le ragazze di coach Beltrami che hanno saputo rimontare dal punteggio di 0-2, ma giocando bene per tutta la gara – si legge in una nota della Lega Volley Femminile -.

Attacco fuori di Manfredini che dà il servizio a Montecchio e Bartolini subito a muro per il 2-0. Montecchio parte forte con Stocco in regia che serve tutte le compagne, variando molto in attacco. Per Marignano risponde Saguatti ma Pamio ha già messo il turbo e colleziona punti in rapida successione (8-4). Montecchio è spumeggiante e Saja è obbligato al time-out (10-5). Marignano non si scompone e con un parziale di 3-0 torna a contatto (10-8), così coach Beltrami richiama a sé le giocatrici. Delizioso il tocco morbido di Fairs ed il successivo muro (11-10). È ancora la numero 1 di Marignano a trovare l’ace che vale il pareggio 12-12. Ora è la formazione romagnola a condurre nel punteggio 13-16 grazie ad un ottimo diagonale di Manfredini. Per Montecchio Pamio continua ad attaccare e ferma l’emorragia restituendo il servizio alle castellane. Pamio è in grande forma e colleziona due ace consecutivi che rimettono il punteggio in parità 18-18. Il match prosegue sul filo dell’equilibrio con Montecchio più falloso ma capitan Michieletto colpisce al servizio (22-22). Omag San Giovanni serve per il set ma Pamio annulla subito il vantaggio (24-24). Le castellane annullano anche il secondo vantaggio ospite grazie a Pericati che recupera un pallone impossibile, rendendolo giocabile per le compagne. Montecchio spreca subito il proprio vantaggio e Saguatti colpisce al servizio, conquistando il primo set per Marignano (27-29).

Omag San Giovanni parte forte nel secondo parziale con Lualdi e Manfredini incontenibili (2-6). Beltrami prova a cambiare qualcosa inserendo Bovo per Fiocco. Momento di difficoltà per S.lle Ramonda-Ipag Montecchio, così le romagnole scappano nel punteggio (6-13). Altro cambio con Larson per Carletti ma San Giovanni continua a colpire ed anche Gray si fa vedere in attacco (7-15). Saguatti e Manfredini sono dei cecchini in questo secondo set e colpiscono a ripetizione. Larson e Bovo danno la scossa, così S.lle Ramonda-Ipag Montecchio può accorciare (15-17) e Saja blocca tutto con un time-out. Il tecnico ospite inizia una girandola di cambi per provare a scuotere la squadra ed ottiene subito 3 punti. Anche Beltrami rivoluziona il sestetto che però non riesce a reggere l’urto (19-22). Un muro ben piazzato da Mazzotti lancia San Giovanni sul 23-20. Montecchio sul finire di set ha un colpo di coda ed annulla 3 set point con Bovo insuperabile a muro (23-24). Un colpo di astuzia di Mazzotti fa cadere la palla in mezzo al campo e mette fine al secondo parziale (23-25).

S.lle Ramonda-Ipag Montecchio sembra aver ritrovato ritmo con Carletti, invece le romagnole sono troppo fallose (8-5). La formazione castellana alza letteralmente un muro e per Marignano è difficile abbatterlo (13-8). Bovo continua il suo buon impatto sulla gara ed aggiunge un attacco in fast e subito dopo ribadisce un attacco ribattuto (16-10). Pamio ancora precisa al servizio ed è ace (!9-12). San Giovanni si riordina e con qualche difficoltà riesce a riavvicinarsi nel punteggio (22-18). Ancora Bovo protagonista con il punto che vale il set, schiacciando una palla che ballava sul nastro (25-20).

Quarto parziale di grande equilibro, con Montecchio alla ricerca del pareggio mentre Marignano è desiderosa di chiudere i conti. Le formazioni continuano ad alternarsi al servizio. Momento favorevole per le castellane con Bartolini e Pamio a condurre le compagne sul +3, così Saja chiama il time-out. Stocco fa valere i suoi centimetri e si mangia l’attacco di Pinali, la imita subito dopo Bovo ed è 13-8. Omag San Giovanni con l’ingresso di Caneva ed i punti di Fairs riesce a recuperare (17-16). La conclusione sul nastro di Carletti da il pareggio a Marignano (18-18). Poi un pallonetto di Bartolini, un attacco di Pamio ed un errore di San Giovanni, lanciano Montecchio 21-18. L’ace di Stocco da 3 set point alla formazione di casa. Una ricezione non precisa di Fairs, porta la partita al tie-break (25-22).

Michieletto dopo una partita che non l’ha vista protagonista in attacco, nel quinto set confeziona tre punti consecutivi che insieme all’ennesimo muro di Bartolini, consegna il +2 a S.lle Ramonda-Ipag Montecchio. Alcuni errori di Montecchio permettono a Omag San Giovanni di pareggiare e poi trovare il vantaggio (8-9) ma il match è ancora tutto da decidere. Un attacco di Manfredini fissa il punteggio sul 9-12, obbligando beltrami al time-out. Ecco arrivare subito il contro parziale di S.lle Ramonda-Ipag Montecchio ed è nuovamente pareggio 12-12. L’attacco di Pamio da il primo match point per Montecchio che viene trasformato dall’attacco fuori di Fairs.

IL DOPOGARA
Il coach Saja a fine partita è sereno nonostante la sconfitta e commenta: “Peccato per la sconfitta ma Montecchio ha meritato perché è stato più ordinato in alcuni frangenti ed ha giocato con il braccio più sciolto. Non siamo riusciti a contenere gli attacchi da posto quattro per tutta la gara, inoltre non siamo stati efficaci in ricezione rendendo scontate alcune nostre giocate. Questa gara è stata utile per fare un po’ di turnover e per provare alcune cose nuove”.

Alessandro Beltrami a fine gara non riesce ad essere pienamente soddisfatto della vittoria perché ancora si rammarica per il primo set: “Sono ancora dispiaciuto per come abbiamo perso il primo set. Abbiamo iniziato molto bene, provando a fare tutto ciò che stiamo facendo in allenamento ma dopo ci siamo un po’ incastrati sulle solite giocate, invece di continuare a variare. Poi devo dire che mi è piaciuta molto la reazione avuta nel secondo set perché ci ha fatto tornare ad un buon livello di pallavolo che ci ha permesso di rimontare e di vincere bene il terzo ed il quarto per poi riuscire a ribaltare il tie-break da 9-12 per loro. Direi che è stata una buona partita come continuità che ci permette di avvicinarci al meglio ai prossimi appuntamenti”.

Samsung Volley Cup A2 Girone A
RISULTATI
Itas Città Fiera Martignacco-Lpm Bam Mondovì 1-3 (25-23, 22-25, 17-25, 23-25)
Eurospin Ford Sara Pinerolo-Volley Soverato 3-1 (18-25, 25-21, 25-13, 25-13)
Zambelli Orvieto-Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 1-3 (25-9, 23-25, 20-25, 24-26)
Acqua & Sapone Roma Volley Group-Volley Hermaea Olbia 3-2 (22-25, 13-25, 25-18, 25-19, 19-17)
RIPOSA: P2P GIVOVA BARONISSI

Samsung Volley Cup A2 Girone B
RISULTATI
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio-Omag S.Giov. In Marignano 3-2 (27-29, 23-25, 25-20, 25-22, 15-13)
Delta Informatica Trentino-Barricalla Cus Torino 3-0 (25-22, 25-21, 25-23)
Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo-Bartoccini Gioiellerie Perugia 1-3 (22-25, 21-25, 25-23, 17-25)
Sigel Marsala-Cuore Di Mamma Cutrofiano 1-3 (25-22, 15-25, 25-27, 18-25)
RIPOSA: CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA

Samsung Volley Cup A2 Girone A
PROSSIMO TURNO
20-01-2019 17:00
Volley Soverato – Zambelli Orvieto
Volley Hermaea Olbia – P2p Givova Baronissi
Itas Città Fiera Martignacco – Eurospin Ford Sara Pinerolo
Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta – Acqua & Sapone Roma Volley Group
RIPOSA: LPM BAM MONDOVI’

Samsung Volley Cup A2 Girone B
PROSSIMO TURNO
20-01-2019 17:00
Omag S.Giov. In Marignano – Sigel Marsala
Bartoccini Gioiellerie Perugia – Delta Informatica Trentino
Conad Olimpia Teodora Ravenna – Cuore Di Mamma Cutrofiano
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio – Barricalla Cus Torino
RIPOSA: CANOVI COPERTURE NOLO 2000 SASSUOLO

CLASSIFICA
7a Giornata Ritorno 06-01-2019 – Samsung Volley Cup A2 Girone A
Lpm Bam Mondovì 35; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 30; Zambelli Orvieto 29; Volley Soverato 29; Itas Città Fiera Martignacco 23; Eurospin Ford Sara Pinerolo 16; P2p Givova Baronissi 15; Acqua & Sapone Roma Volley Group 9; Volley Hermaea Olbia 6;

CLASSIFICA
7a Giornata Ritorno 06-01-2019 – Samsung Volley Cup A2 Girone B
Bartoccini Gioiellerie Perugia 32; Delta Informatica Trentino 29; Barricalla Cus Torino 27; Omag S.Giov. In Marignano 26; Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo 23; Cuore Di Mamma Cutrofiano 18; Conad Olimpia Teodora Ravenna 18; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 14; Sigel Marsala 5.

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO