sabato 19 gennaio 2019
In foto: on. Elena Raffaelli della Lega
di Redazione   
lettura: 1 minuto
sab 12 gen 2019 15:35 ~ ultimo agg. 16:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Arriveranno in provincia di Rimini 1,4 milioni di euro di fondi da parte del Governo. Si tratta di quelli destinati ai comuni con meno di 20mila abitanti che entro il 2019 dovranno essere usati per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale.

Nel dettaglio

100Mila euro ciascuno andranno a Bellaria Igea Marina, Cattolica, Coriano, Misano Adriatico e Verucchio (comuni tra i 10 e i 20mila abitanti);

70mila euro a Montescudo Montecolombo, Morciano, Novafeltria, Poggio Torriana, San Clemente e San Giovanni in Marignano (tra i 5 e i 10mila abitanti);

50mila euro a Montefiore, Pennabilli, Saludecio, San Leo e S.Agata Feltria (tra i 2 e i 5mila abitanti);

40mila euro ai comuni più piccoli Casteldelci, Gemmano, Maiolo, Mondaino, Montegridolfo e Talamello.

I commenti

Ne danno notizia gli onorevoli della Lega Jacopo Morrone ed Elena Raffaelli.
Dopo le tante critiche pregiudiziali, – sottolinea Morrone – si dimostra come la manovra del Governo vada concretamente in aiuto ai piccoli comuni, sbloccando fondi finora vincolati e destinandoli a opere essenziali in settori come l’edilizia scolastica o la prevenzione del rischio sismico. Dalle parole ai fatti: mentre una manciata di sindaci si perde in polemiche pregiudiziali, il Governo ha liberato centinaia di milioni di euro per i piccoli comuni italiani da utilizzare entro maggio che consentiranno di aprire nuovi cantieri e fare investimenti a beneficio dell’intera comunità”.
Raffaelli, considerando in particolare i comuni del riminese, mette in evidenzia “la concretezza e il pragmatismo di questo Governo, che ha una vera consapevolezza delle necessità delle piccole realtà locali”.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna