Indietro
menu
Attualità Politica

Sede Questura. Morrone e Raffaelli (Lega): in calendario nuovo incontro

In foto: Jacopo Morrone insieme a Elena Raffaelli (Lega)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 5 dic 2018 13:31 ~ ultimo agg. 13:32
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ci sarà un nuovo incontro col Governo sulla questione della sede della Questura di Rimini, alla presenza del Prefetto Alessandra Camporota. A darne notizia il sottosegretario alla Giustizia, Jacopo Morrone, e l’onorevole Elena Raffaelli (esponenti della Lega) al termine di un incontro col sottosegretario all’Interno Nicola Molteni. “L’obiettivo primario – scrivono in una nota – è la necessità di portare a una vera soluzione l’annosa questione della sede della Questura di Rimini, secondo quanto richiesto dai cittadini e dalle Forze dell’Ordine. L’attenzione del Governo c’è, tanto che si è potuto calendarizzare un nuovo incontro.” Morrone, che ha avuto un colloquio telefonico col Prefetto, auspica che “l’annosa questione trovi soluzioni confacenti alle necessità. E’ comunque da evidenziare – conclude – il nulla di fatto che ereditiamo dai passati governi Pd”.

L’onorevole Raffaelli, assessore alle Attività economiche e alla sicurezza del Comune di Riccione, insieme al sindaco Renata Tosi e al presidente del Consiglio comunale, Gabriele Galassi, ha presentato anche una richiesta relativa ai beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata a Riccione. L’obiettivo è quello di arrivare ad utilizzarli “per il bene della nostra comunità” – spiega l’onorevole – “a Riccione ci stiamo muovendo su una vasta gamma di problemi concreti nell’ambito della sicurezza per dare soluzioni alle esigenze del territorio, sollecitando un iter veloce delle necessarie pratiche burocratiche”.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Redazione   
di Redazione