sabato 19 gennaio 2019
In foto: una visualizzazione della piazza
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.269 visite
dom 9 dic 2018 08:01 ~ ultimo agg. 08:03
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.269
Print Friendly, PDF & Email

Il 10 dicembre, 75 anni dopo la Madama Butterfly di Puccini che fu l’ultima opera lirica prima del bombardamento, il teatro Galli di Rimini ospita l’allestimento in forma scenica del Simon Boccanegra di Giuseppe Verdi, con Orchestra, Solisti e Coro del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo diretti dal Maestro Valery Gergiev. Un appuntamento che vedrà anche la presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il Teatro Mariinsky di San Pietroburgo si trasferisce a Rimini lunedì e martedì alle 20 per un incontro simbolico tra due Teatri che legano la loro storia alla figura di Giuseppe Verdi: fu una prima verdiana – l’Aroldo – a inaugurare il Teatro Galli nel 1857 (unico in Italia). Mentre il Teatro Imperiale di San Pietroburgo, poi conosciuto come Teatro Mariinskij, vide il debutto assoluto nel 1862 di un’altra opera del compositore di Busseto.

Così come avvenuto per la ‘prima assoluta’ con la Cenerentola interpretata da Cecilia Bartoli, anche il Simon Boccanegra nella serata di lunedì 10 dicembre sarà trasmesso in diretta su un grande maxischermo su piazza Cavour e sul foyer a cielo aperto. La scenografia è curata da Sergio Metalli, una delle eccellenze riminesi e leader nel settore.

Altre notizie
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna