Indietro
menu
Gli auguri del Vescovo

Gli auguri del Vescovo: la luce del Natale su un'Italia ingrigita

In foto: il Vescovo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 24 dic 2018 10:11 ~ ultimo agg. 26 dic 10:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Vescovo Monsignor Lambiasi parte dai dati del Censis, che dipingono l’Italia come una società ingrigita e opaca, per i suoi consueti auguri di Natale. “Cosa significa augurarci un buon Natale?” si chiede il Vescovo. “Non possiamo dimenticare che il Natale è avvenuto storicamente duemila anni fa, ma il valore della festa è quello di essere un evento attuale” – dice – “Dobbiamo intendere il Natale non come un valore astratto ma come un evento che sprigiona energia che da quella notte a Betlemme arriva fino a noi. E’ il Dio con noi che ci dice che possiamo superare la paura. Dobbiamo lasciarci dominare dalla luce che Gesù ci porta. Il bambino del Presepe ci dice che Dio non si è ancora stancato con noi, che Dio vuole salvarci dandoci quella energia che viene dalla fede.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Andrea Polazzi