Indietro
menu
lavoro intenso per i carabinieri

Furti e spaccio, 8 persone denunciate tra Riccione e Cattolica

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 27 dic 2018 18:25 ~ ultimo agg. 28 dic 12:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Tre furti nel giro di poche ore tra Riccione e Cattolica. Ma anche alcuni grammi di cocaina sequestrati lungo la Riviera, per un totale di 8 persone denunciate. E’ stato un Santo Stefano di lavoro piuttosto intenso per i militari della Compagnia dei carabinieri di Riccione, che hanno provveduto a denunciare sei persone per furto, riuscendo anche a restituire la refurtiva ai legittimi proprietari. Una 52enne napoletana, ieri, è stata fermata dopo aver rubato un cellulare dentro un negozio a una cliente. La ladra è stata inchiodata grazie alle immagini a circuito chiuso delle telecamere di sorveglianza dell’esercizio commerciale. Stessa sorte per tre bolognesi di 20, 25 e 28 anni che hanno derubato una riccionese intenta a caricare la spesa nel bagaglio della propria auto. La signora, appena uscita da un centro commerciale, si è accorta quando ormai era troppo tardi che i tre giovani stavano fuggendo con la sua borsa, contenente 700 euro e carte di credito. I filmati delle telecamere, però, hanno permesso ai carabinieri di rintracciare i tre ladri e di recuperare borsa e soldi.

A Cattolica, invece, due tunisini hanno fatto sparire da un supermercato del centro generi alimentari per 50 euro. Anche in questo caso i responsabili sono stati individuati e denunciati dai militari.

Infine i carabinieri di Misano hanno denunciato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio un 26enne albanese che aveva con sé quasi 5 grammi di cocaina. Il giovane è stato notato dai militari mentre si appartava con altri ragazzi nelle vicinanze di una discoteca della zona. Dalla perquisizione sono spuntati anche 1.700 euro sequestrati perché ritenuti provento di spaccio. Sempre per detenzione ai fini di spaccio è stato denunciato un 26enne di Rimini fermato a bordo della sua auto, a Cerasolo, dai carabinieri di Coriano. A bordo della vettura sono stati ritrovati 8 grammi di coca.

In totale nelle ultime 24 ore sono state controllate 57 vetture e 113 persone.

 

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Lucia Renati   
VIDEO