Indietro
menu
Maxi controlli a Borgo Marina

Minore spacciava ai coetanei

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 20 dic 2018 14:54 ~ ultimo agg. 21 dic 08:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un’azione coordinata, che ha messo insieme le segnalazioni dei cittadini (anche attraverso la app della polizia Youpol) e il fiuto di Irvin e Barack, due cani delle unità cinofile della polizia di Stato.

Nella zona di Borgo Marina e della stazione ferroviaria a Rimini sono finite in manette quattro persone e altre 11 denunciate per spaccio di hashish e marijuana. Tra loro anche un minore, responsabile di spaccio aggravato, visto che aveva ceduto droga a un altro minore.

In manette anche un 19enne riminese e un 35enne senegalese. Questi verrà ora espulso dall’Italia.

Nell’operazione, denominata dagli inquirenti “Alto impatto”, sono state identificate complessivamente 869 persone e 407 veicoli. Nella rete dei controlli è finito anche un gambiano di 24 anni, che era ricercato sempre per spaccio.

 

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
di Redazione