Indietro
menu
Ladri al supermercato

Col carrello per i bimbi per nascondere la refurtiva. Arrestato dai Carabinieri

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 31 dic 2019 14:28 ~ ultimo agg. 18:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del Nor della Compagnia di Rimini, impiegati nel quotidiano servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto in flagranza, per il reato di furto aggravato, un cittadino rumeno classe 1979, da anni stabilmente residente a Rimini, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

L’uomo, dopo essere entrato all’interno del supermercato di un centro commerciale, ha iniziato ad aggirarsi tra gli scaffali spingendo un carrello di quelli adibiti a trasporto dei bambini, insospettendo il personale addetto alla sicurezza che, attesa l’assenza di minori nel vano, ha deciso di seguirlo seguendolo a distanza, allertando nel frattempo i Carabinieri.

Ed infatti l’uomo, dopo aver messo nel carrello alcune bottiglie di vino e vari prodotti alimentari, utilizzando un coltellino, ne asportava la placca antitaccheggio. Nella corsia dell’abbigliamento, dopo essersi assicurato di non essere osservato, l’uomo ha occultato il vino e gli alimenti di maggior valore nella parte inferiore del carrello. Spostatosi alle casse automatiche, ha pagato alcuni alimenti di poco valore per poi allontanarsi, venendo bloccato dai Carabinieri che, nel frattempo, erano giunti sul posto.

Condotto in caserma, l’uomo non ha potuto fare altro che ammettere il furto restituendo la refurtiva. Dichiarato in stato di arresto, è stato sottoposto aai domiciliari presso la propria abitazione in attesa della celebrazione del rito direttissimo. A seguito dell’udienza di convalida svoltasi questa mattina, l’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato condannato ad 8 mesi di reclusione oltre al pagamento delle spese processuali.

Notizie correlate
di Redazione   
di Maurizio Ceccarini