Indietro
menu
CANNABIS LIGHT

Operazione "Canapa light". Controlli anche a Savignano

In foto: repertorio
di Serena Saporito   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 17 dic 2018 17:41 ~ ultimo agg. 19:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ha toccato anche Savignano sul Rubicone l’operazione “Canapa light” della polizia di Stato che ha portato a perquisizioni e sequestri nei confronti dei rappresentanti legali di tutti i 15 negozi di canapa light della provincia di Forlì-Cesena. Perquisizioni che hanno toccato anche un rivenditore di Savignano. Sequestrati dalla Squadra Mobile 73 kg di prodotto: infiorescenze non in linea con quanto previsto dalla normativa. Cannabis light è quella che contiene un principio attivo, THC, al di sotto dello 0,2 per cento responsabile degli effetti psicoattivi della cannabis.

E’ dai primi mesi del 2018 che è possibile acquistare marijuana “legale”, in negozi dedicati o erboristerie. Da allora, questa è la prima operazione di sequestro condotta in Italia su questo fronte.

Se il THC presente nei prodotti supera lo 0,2%, è da considerarsi stupefacente. Alle 15 persone sono state contestate le condotte di detenzione, vendite e commercializzazione di sostanze stupefacenti.

Il valore commerciale del materiale sequestrato si aggira sui 750 mila euro.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione