Indietro
domenica 7 marzo 2021
menu
corso d'Augusto

Augeo legge Pinocchio e sostiene la "Casa di Simone" a Nairobi

In foto: la presentazione dell'evento al cinema Fulgor
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
gio 27 dic 2018 15:10 ~ ultimo agg. 5 gen 11:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ Pinocchio il burattino birichino ma dal cuore d’oro ad aprire i viaggi di Augeo Art Space, che si concretizzano in una serie di eventi tra il luogo d’arte nell’antico Palazzo Spina di Corso d’Augusto a Rimini e il cinema Fulgor. “Il progetto – spiega Sergio Antolini, fondatore Augeo Art Space – è nato da una suggestione che ha consegnato a me e a mio fratello mio padre, che dopo 58 anni alla guida della sua azienda ci ha considerato degni di succederlo. Questo evento mi ha fatto pensare a mastro Geppetto quando si trova nel ventre della balena e alla trasformazione di Pinocchio in un uomo. Il primo viaggio è dedicato al burattino nato dalla mente geniale di Collodi, poi ci saranno altri due atti: Ventimila leghe sotto i mari e l’Odisssea”.

Il 5 gennaio ad Augeo è in programma una mostra dedicata a Pinocchio dall’artista toscano Federico Santini e la presentazione di un libro sul burattino scritto a mano da Concetta Ferrario su testi di Sergio Antolini e illustrato dai bambini della scuola di Santa Giustina. La mattina dell’Epifania tutti al cinema Fulgor per rivivere le avventure di Pinocchio della Disney. Il 7 bambini ancora protagonisti di un laboratorio d’arte con Santini. Il ricavato dell’iniziativa, a partire dai biglietti del cinema (5 euro) andrà a sostegno della “Casa di Simone” che nella periferia di Nairobi accoglie 22 bambini di strada, grazie alla presenza dei volontari della Papa Giovanni XXIII.

Oggi – spiega Stefano Vitali della Comunità Apg23 – la casa è di legno, ma per avere nuovamente l’agibilità da parte del governo del Kenia, dobbiamo costruirne una nuova in mattoni. Sono molto contento della sinergia nata con Augeo, e con questo evento dedicato a Pinocchio, perchè in fondo i nostri ragazzi di strada sono un po’ come Pinocchio, attratti dalla strada che pensano ingannevolmente come un luogo di libertà. Nelle case come quella di Simone diamo loro l’opportunità didiventare bambini con un’opportunità per il loro futuro“.

 

Il programma di “Augeo legge Pinocchio” nel dettaglio:

Il 5 GENNAIO 2019 Sipario su Augeo che diventa (fino al 13 gennaio) nobile palcoscenico con una mostra dedicata a Pinocchio dell’artista toscano Federico Santini curata dal professor Marco Baldassari. Nei nobili spazi di Palazzo Spina, sette opere uniche su supporti di legno, metallo, vetro e tela, una scultura, un presepe metropolitano.

In esposizione anche due installazioni:

Una realizzata con venticinque disegni che narrano le vicende del burattino per mano degli alunni di seconda B della scuola elementare Margherita Zoebeli di Santa Giustina di Rimini.

Una del giovane Lorenzo Durante, “Geppetto Millenian” con le “balene” realizzate con i “doni del mare”. Parte integrante del progetto, un esclusivo cofanetto, un’opera d’arte che custodisce sette litografie delle opere di Santini in edizione numerata da uno a novantanove e un libro illustrato dai bambini, scritto a mano a opera d’arte da Concetta Ferrario, su testi di Sergio Antolini.

DOMENICA 6 GENNAIO appuntamento durante la mattinata al cinema Fulgor per la visione alle 10.30 del grande classico di Walt Disney, festeggiando Pinocchio e l’Epifania. L’ingresso è su prenotazione, costa 5 euro ed è completamente devoluto per “La casa di Simone” progetto coordinato da Stefano Vitali della Papa Giovanni XXXIII per Condivisione fra i Popoli. “Viaggio Primo” segna la partenza di “Amici di Augeo”. Una grande “squadra” per la raccolta fondi a favore della costruzione di una casa famiglia a Nairobi, luogo nevralgico per l’integrazione e la crescita dei bambini di strada.

Prenotazione biglietti aperta dal 27 al 29 dicembre presso il cinema Fulgor dalle 18 alle 21 o chiamando il 0541. 709545.

LUNEDÌ 7 GENNAIO Augeo Art Space, apre a cinquanta alunni delle classi seconde della scuola primaria Margherita Zoebeli guidati dall’artista Santini che terminerà un’opera volutamente incompiuta coinvolgendo nella pittura i piccoli visitatori. Sarà proiettato e raccontato da Stefano Vitali, il video “La casa di Simone”.

DOMENICA 13 GENNAIO Grande finissage. Augeo muta in un grande teatro virtuale. La musica è il secondo senso, dopo la vista, a equilibrare il percorso; è l’orchestra dell’associazione culturale Gan Eden con il maestro Karsten Braghittoni a intonare le note che rievocano l’amato burattino in un concerto straordinario coreografato magistralmente da Claudio Gasparotto con la partecipazione del Collettivo Movimento Centrale Danza &Teatro. Ingresso esclusivamente a invito.

 

Altre notizie
Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
di Redazione   
VIDEO