Indietro
menu
Dopo i vandalismi in centro

Addobbi vandalizzati. Il vicesindaco ai responsabili: "fate(vi) un regalo"

In foto: Natale in centro
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 17 dic 2018 13:06 ~ ultimo agg. 18 dic 14:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.263
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il vicesindaco di Rimini Gloria Lisi scrive una lettera aperta ai responsabili degli atti vandalici contro gli addobbi del centro storico di Rimini. Con una proposta.


Cari ragazzi che l’altra sera avete fatto a pezzi gli addobbi di Natale in centro a Rimini,

non voglio farvi una ramanzina. A quella avranno sicuramente pensato i vostri genitori e le vostre famiglie. Non voglio ricordarvi che toccherà a voi riparare il danno perché, credo, riterrete corretto che la gente di Rimini e i turisti non debbano essere penalizzati per le vostre sciocchezze, vero?

Non voglio neanche imbarcarmi in tante spiegazioni sociologiche generaliste. Le stupidaggini in questione sono solo e esclusivamente da ascrivere a voi e solo a voi. Non facciamone un caso generazionale.

Voglio invece proporvi un premio. Perché per me è un premio e un privilegio fare qualcosa per il bene degli altri e della città in cui si vive. Venite qualche giorno a fare servizio di volontariato a favore degli ultimi e dei fragili, all’albergo solidale o alla mensa della Caritas ad esempio. Venite senza che qualcuno vi costringa, senza che sia l’obbligo di una eventuale pena accessoria a determinare la vostra decisione.

Venite perché tutto sommato vi conviene. Perché conviene a voi e a tutti avere una città più bella, più accogliente, in cui le persone non debbano abbandonarsi ad atti vandalici per dare un senso a una serata. Il senso sono gli altri e il nostro rapporto con essi. Io credo proprio che sarebbe un gran bel regalo, anche per il vostro Natale.

Sinceri auguri.

Gloria Lisi

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO