mercoledì 19 dicembre 2018
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
dom 18 nov 2018 08:25 ~ ultimo agg. 08:27
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Serie C maschile. Titan Services-Cesena 2-3 (25-12, 25-19, 20-25, 19-25, 19-21)

Partita durissima quella giocata fra Titan Services San Marino e Cesena sabato 17 al Pala Casadei di Serravalle.

“Siamo stati perfetti nei primi due set e li abbiamo sorpresi col nostro gioco. Avremo fatto non più di due o tre errori. – Spiega Stefano Mascetti, coach dei sammarinesi. – I nostri avversari, dal terzo parziale, hanno iniziato a utilizzare la loro lunghissima panchina, cambiando anche formazione e ci hanno messo in difficoltà. Hanno spinto di più in battuta e questo ha creato problemi alla nostra ricezione. Nel tie-break siamo andati sul 14/13 dopo aver chiuso 8/4 al cambio campo. A quel punto della partita abbiamo commesso un errore di formazione che ci ha portato sul 14 pari. Siamo andati a giocarcela punto a punto e siamo stati sconfitti ai vantaggi per 19/21. Peccato per come abbiamo perso ma dobbiamo guardare il bicchiere mezzo pieno e lavorare su quegli aspetti del gioco che ci hanno fatto perdere la partita”.

TABELLINO TITAN SERVICES: Rondelli, Oliva 1, Peroni 10, Mondaini 16, Andrea Lazzarini 10, Enea Lazzarini 4, Di Michele 2, Farinelli 31, Lombardi, Rizzi (L1), Bacciocchi (L2). All. Stefano Mascetti.

CLASSIFICA: Conad San Zaccaria 15, Plastorgomma Sassuolo 12, Dinamo Bellaria 10, Titan Services 9, Hipix Modena 8, Cesena 8, Pagnoni Marignano 8, Carpi 3, Spem Faenza 2, Consar Ravenna 1, Foris Index Conselice 1, Cesenatico 1.

PROSSIMO TURNO (5^ giornata). Venerdì 23 novembre ore 21.15 a Ravenna: Consar Ravenna – Titan Services.

Serie C femminile. Castenaso-Banca di San Marino 3-1 (25-18, 25-11, 23-25, 26-24)

Altra sconfitta per 3 a 1 per la Banca di San Marino contro un’avversaria d’alta classifica.

“Sabato a Castenaso le ragazze sono state competitive in almeno tre set ma hanno pagato qualche errore di troppo commesso nei momenti cruciali. – Spiega Fabio Palazzi, allenatore delle titane. – Nel primo set siamo partite bene ma, a causa dei troppi errori gratuiti che commettiamo, abbiamo consentito alle nostre avversarie di rimontarci e di portare a casa il parziale. Nel secondo set siamo andate sotto e non abbiamo reagito perdendolo nettamente. Nel quarto siamo tornate a esprimerci a buoni livelli e siamo state noi ad approfittare degli errori avversari. Anche nel quarto parziale abbiamo giocato bene, rendendo la vita dura al Castenaso. Ma abbiamo sempre commesso qualche sbaglio gratuito di troppo che c’è costato il set, perso ai vantaggi. Nella sostanza, si poteva portare a casa almeno un punto ma, per farlo, avremmo dovuto essere più concrete”.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO: Magalotti 13, Elena Para 1, Fiorucci 7, Sara Pasolini 4, Pasini 6, Piscaglia 7, Ridolfi (L1), Parenti 5, Giovanardi, Canuti, Alice Pasolini (L2). N.E.: Podeschi. All. Fabio Palazzi.

CLASSIFICA: Fenix Faenza 17, La Greppia Cervia 15, Castenaso 14, Libertas Massavolley 12, Claus Forlì 10, Teodora Ravenna 9, Retina Cattolica 8, Maccagni Molinella 7, Flamigni San Martino 5, Gut Chemical Bellaria 4, Banca di San Marino 3, Pontevecchio Bologna 3, Rubicone In Volley 1.

PROSSIMO TURNO (7^ giornata). Sabato 24 novembre ore 18.30 a Serravalle: Banca di San Marino – Retina Cattolica.

Ufficio Stampa
Federazione Sammarinese Pallavolo

Notizie correlate
di Simona Mulazzani
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna