giovedì 20 giugno 2019
menu
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 6 nov 2018 20:57 ~ ultimo agg. 20:58
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

UNDER 18 ECCELLENZA – GIRONE F – QUINTA GIORNATA DI ANDATA
PERUGIA BASKET–BASKET RIMINI CRABS 55–71 (16-16, 29-31, 40-57)

Crabs: Rosario Cruz 10 (2/3, 2/2, 0/0), Corsetti n.e., Del Fabbro 3 (1/2, 0/1, 1/2), Veroni 0 (0/0, 0/1, 0/0), Rossi 9 (3/5, 1/4, 0/1), Lonfernini 13 (6/9, 0/1, 1/1), Giorgi 4 (2/5, 0/0, 0/0), Gamboni n.e., Mazzotti 10 (2/6, 2/6, 0/0), Tongue 10 (2/8, 2/6, 0/0), Maralossou 10 (5/9, 0/3, 0/2), Montanari 2 (1/1, 0/1, 0/0). All: Maghelli, Luongo, Daccico.

Inizio un po’ a rilento per i ragazzi di Maghelli, che nel primo quarto non riescono ad esprimere il loro gioco mentre gli avversari acquistano fiducia. Approfittando dell’avvio un po’ confusionario dei biancorossi, Perugia attacca facilmente il canestro e al suono della prima sirena le squadre sono in parità.

Anche il secondo periodo dei Crabs è contraddistinto da errori banali, passaggi buttati, tiri sbagliati e palle perse, ma i Granchi non vogliono lasciare il gioco in mano agli avversari, e grazie alla tripla allo scadere di Rosario Cruz, si va all’intervallo con il +2 riminese.

I biancorossi escono dagli spogliatoi cambiando marcia, più concretezza in attacco e più intensità in difesa minano le convinzioni di Perugia che inizia a sbagliare sotto canestro. Alla fine del terzo quarto il vantaggio è di 17 punti.

Nell’ultima frazione di gioco gli avversari provano invano a ricucire lo svantaggio, i Crabs con qualche difficoltà riescono a contenere il tentativo di rientro, portando a casa la partita.

Prova complicata per i giovani Granchi, ma la determinazione e la voglia di vincere hanno fatto la differenza. Cinque ragazzi sono andati in doppia cifra, Maralossou ha fatto il suo ritorno in campo dopo le settimane di stop forzato, e da sottolineare è la prestazione di Mazzotti che mette a segno una doppia doppia (10 punti e 11 rimbalzi).

“Il nostro inizio un po’ confuso ha dato fiducia agli avversari, siamo stati bravi a reagire e gestire questo tipo di situazione, ma non possiamo concedere questo tipo di vantaggio ai nostri avversari” il commento di coach Andrea Maghelli.

UNDER 13 ÉLITE – GIRONE D – QUARTA GIORNATA DI ANDATA
JUNIOR BASKET CA’ OSSI-CRABS 1947 96-46 (21-9, 48-22, 71-29)

Crabs: Pivetti 13, Bugli 0, Baietti 2, Crupi 1, Baschetti 20, Voka 6, Coccia 0, Pergolini 0, Innocenti 2, Cafiero 2, Marchetti 0, Dellabianca 0. All: Tamagnini, Galli

Partita molto difficile quella contro Ca’Ossi. La squadra forlivese è probabilmente la formazione più forte di questo girone e ha dimostrato di meritarsi la prima posizione in classifica.

Fin da subito la squadra di casa mette in mostra tutto il suo potenziale, trovando facilmente la via del canestro e concedendo pochi punti ai riminesi.

Nonostante le difficoltà e la supremazia avversaria, ci sono stati dei segnali positivi, come i 20 punti di Baschetti, i 13 di Pivetti, e la voglia di combattere fino alla fine.

Ancora una volta i biancorossi pagano forse con troppi interessi la fisicità degli avversari, subendo molti tiri dal pitturato e non riuscendo ad esprimere le proprie qualità in attacco.

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
di Maurizio Ceccarini
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna