mercoledì 12 dicembre 2018
In foto: Da sinistra: il tecnico Max Severi, Enea Pesaresi e il tecnico Samuele Ortensi.
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
mar 20 nov 2018 14:52 ~ ultimo agg. 15:18
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 26
Print Friendly, PDF & Email

Thai Boxe: il riccionese Enea “Pinturicchio” Pesaresi si impone su Boggiali (K1 62 kg) e conquista Imola.

Samuele Ortensi e Max Severi, tecnici della sezione Boxe e Thai Boxe della Polisportiva Riccione, domenica 18 novembre hanno accompagnato all’angolo il giovane fighter Enea Pesaresi, detto “Pinturicchio”, impegnato ad Imola nel “Galà Battle Ring 4” organizzato dal Maestro Matteo Valentini.

Il 16enne riccionese nella specialità di Thai Boxe K1 categoria 62 kg era opposto a Ludovico Boggiali, atleta pari peso ed età della Profighting Milano.

Il match comincia duro con forti scambi di boxe e calci da parte dei due atleti. Nel primo round Pinturicchio mette a segno qualche colpo in più dell’avversario, provocandogli epistassi e aggiudicandosi quindi il round. Nel secondo Enea parte un po’ in sordina, ma recupera verso la fine ottenendo un pareggio, mentre nel terzo dopo aver ascoltato i consigli dell’angolo è riuscito a partire forte, anche se il lombardo non si è dimostrato da meno, ma “Pinturicchio” è riuscito nuovamente a mettere colpi incisivi costringendo l’avversario ad un nuovo controllo medico al naso.

Enea si aggiudica anche la terza ripresa e vince quindi ai punti contro un ostico avversario.

“Abbiamo assistito ad un match di grande valore tecnico – commentano gli allenatori – considerando anche la giovane età dei ragazzi. Anche questa volta siamo riusciti a portare a casa un ottimo risultato tra i numerosi applausi del pubblico presente. Stiamo lavorando bene con Enea che ascolta i nostri consigli e si allena per vincere. Siamo molto felici e fieri dei i risultati ottenuti e speranzosi per un futuro di gloria”.

Ufficio stampa Polisportiva Riccione

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO