lunedì 27 maggio 2019
di Redazione   
lettura: 2 minuti
ven 23 nov 2018 11:26 ~ ultimo agg. 12:55
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Per i cittadini che versano in condizioni economiche disagiate quest’anno il Comune di Riccione ha confermato le risorse a bilancio per oltre 300.000 euro con la novità della reintroduzione per l’anno 2019, dopo un anno di assenza, dei contributo regionali per la morosità incolpevole pari a 67.000 euro rivolta alle persone che non riescono a pagare l’affitto con il rischio di perdere la casa per sfratto a causa di gravi difficoltà economiche. Sempre rivolte a dare un aiuto economico concreto vanno considerate le ulteriori risorse riferite a casi di povertà nell’ambito dei Comuni del Distretto Riccione con il Piano di zona per la salute 2018-2020 che ha destinato per il 2018 la somma di 400.000 a livello distrettuale per far fronte a situazioni di povertà.

Nel 2017 l’amministrazione dei 300.000 euro destinati all’erogazione di contributi economici ne aveva ripartiti 70.000 per l’integrazione delle rette delle case di riposo per gli anziani, 50.000 per il saldo delle bollette, 120.000 euro per il pagamento degli affitti, oltre a contributi per acquisto di generi alimentari e materiale scolastico. Tra le persone che si sono rivolte nel 2017 allo Sportello Sociale Comunale, 600 le richieste, in primo piano si è registrata la richiesta di un posto di lavoro, poi di contributi economici e infine di una casa.

“ Con la conferma dello stesso importo dello scorso anno – dichiara il vice sindaco e assessore ai servizi sociali Laura Galli manteniamo stabile l’impegno preso di contrastare le povertà che, in particolari periodi di vita, blocca le prospettive di crescita di famiglie e singoli per migliorare le proprie condizioni di vita. Con i nuovi contributi provenienti dal Fondo nazionale per gli inquilini morosi colpevoli che prevede per le  famiglie in difficoltà che hanno ricevuto un avviso di sfratto utile a stipulare un nuovo contratto di locazione, pagare una parte di spese pregresse o come deposito cauzionale per una nuova casa andremo inoltre ad incrementare ulteriormente il sostegno alle presone bisognose”.

Altre notizie
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna