mercoledì 12 dicembre 2018
di Redazione   
lettura: 2 minuti
dom 18 nov 2018 10:25 ~ ultimo agg. 11:24
Print Friendly, PDF & Email
2 min 430
Print Friendly, PDF & Email

Sono cominciati a Bellaria i lavori per la costruzione della casa residenza per anziani da sessanta posti letto che sorgerà in zona Bordonchio, in prossimità della Chiesa: l’opera sarà realizzata dalla Cooperativa Sociale Il Cigno, che successivamente si occuperà anche della gestione della struttura.

Formalmente definita come C.R.A. (Casa Residenza Anziani), l’opera ha visto compiere i primi passi tra il 2012 e il 2013, con la definizione delle linee guida progettuali: tra queste – ricorda l’Amministrazione Comunale – l’integrazione della stessa con il tessuto urbano, la prossimità con la rete di circolazione dei mezzi pubblici e la vicinanza ai servizi esistenti; non di meno, veniva indicato un insieme di interventi a carico del privato, come la sistemazione del parcheggio a fianco del cimitero e la realizzazione di un nuovo campo da calcio. Il “permesso di costruire convenzionato” è stato approvato dal Consiglio Comunale nel settembre 2018.

La Cooperativa “Il Cigno”, cooperativa che dal 1985 è impegnata nella gestione di servizi socio-sanitari ed educativi per anziani, persone diversamente abili, soggetti con fragilità sociale e minori, sia a domicilio sia presso strutture residenziali, semiresidenziali, case di riposo e case protette. Al momento gestisce sette strutture analoghe per un totale di 450 posti letto.
La residenza sanitaria di Bellaria Igea Marina rappresenta per la Cooperativa un investimento complessivo di circa 7,7 milioni di euro, comprensivi delle spese per le opere di urbanizzazione. L’operazione ha goduto di un finanziamento di 5,6 milioni di euro a condizioni agevolate: di questi, il 70 % è stato coperto dal Mise (Ministero dello Sviluppo Economico) e il restante 30 % dal Credito Cooperativo Romagnolo di Cesena.

I lavori sono cominciati in questo mese di novembre e la realizzazione vede impiegata l’impresa Cea di Monghidoro che si è impegnata a completare la struttura in undici mesi.” Proprio i tempi previsti per la fine lavori”, spiega Annagrazia Giannini, Direttrice generale de “Il Cigno”, “hanno rappresentato un elemento di valutazione importante in sede di punteggio, perché conosciamo bene i bisogni della comunità di Bellaria Igea Marina: intendiamo consegnare alla città la nuova struttura tra settembre e ottobre del prossimo anno.”

Altre notizie
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO