domenica 20 gennaio 2019
di Serena Saporito   
lettura: 2 minuti
lun 12 nov 2018 15:59 ~ ultimo agg. 18:48
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Quante saranno le famiglie interessate dal reddito di cittadinanza nel riminese? Anche se il provvedimento è ancora un’ipotesi, il Sole 24 Ore e ha già fatto i conti.

Se il provvedimento starà nei parametri annunciati dal Governo, dunque con un Isee, per fare domanda, da parte dei nuclei familiari, di massimo 9360 euro annui, ad essere interessato sarà circa l’8 percento delle famiglie riminesi. Il quotidiano di Confindustria, come al solito, fa una classifica: Rimini si piazza al 55esimo posto tra i comuni capoluoghi, per numero di beneficiari – per ora solo teorici – del reddito di cittadinanza: 11 mila e 770, ovvero circa l’8,1% delle famiglie residenti. Per fare un paragone, a Crotone (città che si piazza al primo posto della classifica), saranno quasi il 28%: quasi una famiglia su quattro.

Il centro nord, in generale, risulterebbe penalizzato dal reddito, che anche in quanto a  somme stanziate, non sarebbe particolarmente soddisfacente: consistendo in 283,98 euro per famiglia, non 780 euro, come più volte è stato indicato dal Governo, che attraverso la manovra di bilancio, stanzia 9 miliardi nel 2019. Essendo 2 milioni e mezzo le famiglie con i requisiti Isee indicati dal Governo, si arriva a quei meno di 300 euro a famiglia.

La classifica stilata dal Sole 24 Ore.

Dati che vengono commentati dall’assessore alla protezione sociale del Comune di Rimini Gloria Lisi.
“Analisi che sottolinea i timori e lo scetticismo con cui ho accolto e seguito le proposte del Governo in materia di welfare. Uno strumento sbilanciato ed inefficace, che non migliora – anzi, dati alla mano li peggiora sensibilmente – gli attuali strumenti di sostegno al reddito del nostro welfare locale” osserva la Lisi.

Le misure alternative al reddito di cittadinanza, sperimentate finora, che cita l’assessore, sono il Rei (reddito di inclusione) e il Res (reddito di solidarietà). Per il Rei le domande attualmente, spiega la Lisi, sono 764: per un contributo che per una famiglia di di 5 membri può arrivare a 485 euro. I RES attivi a Rimini, invece, attualmente a Rimini sono 220: 110 gli euro conferiti con questa misura al primo componente del nucleo, più una quota a scalare per ogni componente ulteriore della famiglia. Fatti e servizi concreti non “proclami” conclude la Lisi.

 

Altre notizie
di Simona Mulazzani
FOTO
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna