sabato 20 luglio 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mer 7 nov 2018 12:41
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Cattolica a fianco delle nuove imprese del commercio e dell’artigianato. Nei giorni scorsi è stato pubblicato un’apposito bando che offre la possibilità di riconoscere fino a mille euro a fondo perduto a gran parte delle imprese che hanno aperto i battenti nel corso del 2018 o che intendano farlo entro il termine del prossimo 1° aprile 2019. C’è tempo sino al 20 di novembre per presentare le richieste. Tra le spese ammissibili al riconoscimento del contributo vi sono quelle per l’avvio della propria attività come spese per notaio, camera di commercio o consulenze, attrezzature ed arredi, attivazione di utenze luce, gas ed acqua, il 5 % del canone annuo dell’affitto dei locali, ed anche tasse e canoni comunali (Imu, Tari e Cosap).

“Un impegno concreto – commenta soddisfatto il sindaco Mariano Gennariche abbiamo rispettato accogliendo le istanze dei rappresentati di categoria. Sono stati stanziati 10 mila euro per questa azione che intende sostenere chi vuole investire sul nostro territorio”. Secondo i dati della locale Cna (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa) sarebbero circa 60 le imprese che potrebbero avere i requisiti per accedere a questo fondo. Il bando completo e tutta la modulistica si trovano sul sito cattolica.net alla sezione Bandi e Concorsi.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna