giovedì 13 dicembre 2018
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
sab 17 nov 2018 19:56 ~ ultimo agg. 19:56
Print Friendly, PDF & Email
2 min 79
Print Friendly, PDF & Email

MONDOLFO-GABICCE GRADARA 0-0

IL TABELLINO
MONDOLFO: Petrini, Rovinelli, Polverari, Brocca, Giacometti (11’ st. Messina), Vampa, De Angelis, Savelli, Mandolini (37’st. Nicolini), Bracci, Hervat (5’ st. Malvoni). A disp. Dias Correia, Travaglini, Baldarelli, Farroni, Mossotti, Binetti. All. Trillini.

GABICCE GRADARA: Celato, Bacchiocchi, Costa, Vaierani, Passeri, Sabattini, Bastianoni (15’ st. Grandicelli), Magi (35’ st. Marcolini), Vegliò, Grassi, Tedesco. A disp. Alessandrini, Tardini, Tafuro, Simoncelli, Mboup, Travenzoli, Galaffi. All. Papini.

ARBITRO: Bara di Macerata.
ASSISTENTI: Cantalamessa di San Benedetto del Tronto e Passerini di Macerata.

Note: Ammoniti: Polverari, Vaierani, Vampa.

CRONACA E COMMENTO
Il Gabicce Gradara allunga a quattro i risultati utili consecutivi pareggiando per 0-0 su campo del Mondolfo, storicamente ostico per i rossoblu e consolidando il quarto posto ora in solitudine in virtù del ko del Barbara mentre alle spalle ad una lunghezza ecco il Cantiano prossimo avversario casalingo (domenica) e oggi vittorioso. Un pareggio giusto tra due squadre che fino alla fine si sono affrontate a viso aperto cercando il colpo vincente.

Nella ripresa il Mondolfo, che ha cercato di sorprendere il più quotato avversario con l’aggressività, ha centrato un palo con un colpo di tesa di Messina e sulla palla rimasta in area ha mancato di un soffio la zampata vincente. La formazione di Papini, invece, à andata vicina al gol con Grandicelli sempre nella ripresa e il Mondolfo ha salvato sulla linea due volte, dopo una parata del portiere su Tedesco e su conclusione di Vegliò smorzata dall’intervento del portiere.

Da segnalare nel primo tempo, in cui la squadra di Papini è apparsa più lucida nella manovra, una conclusione pericolosa di bomber Vegliò al 10’ parata a terra da Petrini e una rete annullata su segnalazione del collaboratore dell’arbitro per fuorigioco molto dubbio su punizione in area che nessuno ha toccato e infilatasi nell’angolino più lontano . Il Mondolfo a fil di sirena ci ha provato con De Angelis il cui tiro in controbalzo centrale è stato bloccato da Celato.

Altre notizie
Calcio D girone F

Isernia-Sammaurese 1-1

di Icaro Sport
Notizie correlate
Calcio D girone F

Sammaurese-Jesina 1-1

di Icaro Sport
di Icaro Sport
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO