giovedì 13 dicembre 2018
Calcio Serie C girone B.

Imolese-Ternana 0-0

di Icaro Sport   
lettura: 3 minuti
dom 18 nov 2018 19:25 ~ ultimo agg. 19 nov 01:09
Print Friendly, PDF & Email
3 min 189
Print Friendly, PDF & Email

IMOLESE-TERNANA 0-0

IL TABELLINO
Imolese: Rossi; Garattoni, Checchi, Carini, Fiore (dal 72’ Sciacca); Hraiech (dal 72’ Bensaja), Carraro (c), Gargiulo; Mosti (dal 83’ Valentini); Lanini (dal 68’ Giovinco), De Marchi (dal 83’ Rossetti). All. Dionisi (a disp. Zommers, Sciacca, Sereni, Bensaja, Tissone, Valentini, Giannini, Zucchetti, Boccardi, Rinaldi, Giovinco, Rossetti).

L.R. Vicenza: Iannarilli; Fazio, Diakitè, Bergamelli, Lopez; Defendi (c), Callegari (dal 90’ Bifulco), Pobega (dal 78’ Salzano); Frediani (dal 74’ Altobelli); Marilungo, Vantaggiato (dal 74’ Nicastro). All. De Canio (a disp. Vitali, Gagno, Gasparetto, Furlan, Butic, Giraudo, Bifulco, Hristov, Salzano, Nicastro, Altobelli).

Arbitro: Alessandro Meleleo (assistenti Nicola Mariottini e Davide Meocci).

Ammoniti: 26’ Vantaggiato (Ter), 89’ Bergamelli (Ter).

Recupero: 0’ e 5’.

I RISULTATI DELLA 12a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B E LA NUOVA CLASSIFICA

COMMENTO
Un’Imolese col piglio della grande squadra di fronte alla candidata numero uno alla vittoria del campionato.

Nella 12ª giornata della serie C, girone B, i rossoblu di Alessio Dionisi non hanno mostrato alcun timore reverenziale contro la Ternana, che si è dovuta accontentare di uno 0-0 al Romeo Galli. Risultato tutto sommato giusto, anche se a Carraro e compagni rimane il rammarico per non aver sfruttato le migliori occasioni della gara.

Primo quarto d’ora con gli umbri padroni del campo e con l’Imolese un po’ in soggezione. Al 2’ corner di Lopez e conclusione al volo di Defendi da fuori area, con palla che termina alta sopra la traversa. Al minuto 8 grande chance per Vantaggiato, che non riesce a deviare in rete un cross che aveva attraversato tutta l’area piccola.

L’Imolese cresce e inizia a giocare alla pari con gli avversari: prima ci prova Fiore su punizione (alto), poi Lanini in torsione su cross dalla destra di Garattoni (risposta di un attento Iannarilli). Proprio allo scadere del primo tempo i rossoblu hanno l’occasione migliore del match: grande combinazione tra Lanini, Mosti e De Marchi, con il numero 30 che si presenta solo davanti a Iannarilli, ma non riesce a batterlo.

Il secondo tempo inizia con una Ternana subito arrembante, ma l’Imolese non ci sta e risponde colpo su colpo: Lanini, Mosti e De Marchi fanno impazzire la retroguardia di De Canio, con Carraro a dettare legge in mezzo al campo. Gli umbri ci provano con Defendi e Lopez, ma sono tentativi velleitari. Dionisi tenta le carte Giovinco, Bensaja e Sciacca; De Canio risponde con Altobelli e Nicastro, ma è ancora dell’Imolese la grande chance per passare in vantaggio. Al 77’ splendida giocata sull’out di sinistra, con Gargiulo che serve a rimorchio Mosti, il cui sinistro viene respinto da Iannarilli. E’ l’occasione più nitida del secondo tempo, ma il risultato non si sblocca. Finisce 0-0, con un’ottima Imolese al cospetto di una Ternana che, comunque, si è confermata grande squadra. Ora testa al Monza.

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA
Alessio Dionisi, allenatore Imolese: «Fa piacere ricevere i complimenti da un allenatore come De Canio. Sono contento della prestazione, soprattutto del secondo tempo. Oggi è arrivato anche il risultato, giocando sempre, e forse potevamo anche rosicchiare qualcosina di più. Abbiamo concesso poco, siamo stati bravi perché abbiamo avuto coraggio. Dopo i primi 15/20 minuti abbiamo fatto la partita contro la squadra più forte del campionato, di questo sono orgoglioso. Iniziamo già a pensare al Monza: sarà una partita molto difficile, contro una squadra che ha già cambiato allenatore e anche oggi ha perso, quindi vorrà riscattarsi. Noi dovremo ripetere la prova di oggi».

Federico Carraro, centrocampista Imolese: «È stata una bella partita contro una squadra formata da giocatori di categoria superiore. Ci portiamo a casa questo bel punto, anche se forse potevamo far nostra l’intera posta con un pizzico di fortuna in più. A livello di gioco è stata una partita equilibrata ma, se andiamo a contare le occasioni, ne abbiamo avute tre nitide noi, contro una loro ad inizio gara. Ora si va a Monza: altra squadra forte, costruita per i play-off, ma noi dobbiamo confermare anche in trasferta quanto di buono stiamo facendo in casa».

Alessandro Garattoni, difensore Imolese: «È stata una partita tosta, abbiamo provato da subito a impostare il nostro gioco come ci chiede il mister, anche se abbiamo sofferto un po’ nei primi 15 minuti. Abbiamo dimostrato di essere una squadra propositiva, non abbiamo rinunciato a giocare contro un avversario di questo livello. E’ stato un bel segnale dopo la brutta sconfitta di Meda: la partita con la Ternana è stata preparata bene e oggi si è visto».

Andrea Casadio
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

Notizie correlate
Calcio. Campionato Sammarinese

Campionato Sammarinese. Tre Penne-Virtus 4-1

di Icaro Sport
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO