venerdì 18 gennaio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
ven 2 nov 2018 12:42 ~ ultimo agg. 12:46
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Seconda trasferta consecutiva per la Pallacanestro Titano, che nella giornata di domani, sabato 3 novembre, viaggerà verso Assisi per affrontare uno dei top team del girone. I padroni di casa della Virtus, infatti, hanno perso solo nell’ultimo turno a Recanati (78-75) e sono una delle candidate principali a restare nei quartieri alti della classifica fino alla fine. Si gioca alle 21.15, arbitri dell’incontro Petritaj di Orvieto e Piancatelli di Foligno.

A coach Padovano chiediamo innanzitutto come sta il gruppo…
“Qualche acciacco c’è, purtroppo: problemi muscolari per Botteghi e poi Sorbini che è stato male in settimana. Li valuteremo ancora e poi decideremo cosa fare per quanto riguarda il gruppo che andrà a giocarsela ad Assisi”.

Cosa chiede alla squadra in una trasferta così complicata?
“Siamo coscienti del tipo di partita che ci aspetta e della squadra che affronteremo. Quello che chiedo ai ragazzi è avere continuità e stabilità nell’arco della partita, limitare le palle perse e restare sempre molto attenti difensivamente, sempre concentrati. In questo momento mi interessa che troviamo fiducia in quello che stiamo facendo: la squadra si allena bene e s’impegna, cerchiamo tutti insieme di coprire di squadra quelle che possono essere le lacune individuali”.

Qual è il suo giudizio su Assisi?
“Mi sembra la squadra più completa, con in roster giocatori anche ampiamente di categoria superiore. Qualitativamente il miglior gruppo di questo girone, in più giocano aggressivi e con energia. Non ci aiuta il fatto che abbiano appena perso a Recanati, staranno ancor più attenti e sul pezzo. Noi in ogni caso vogliamo farci trovare pronti”.

Loriano Zannoni
Ufficio stampa Pallacanestro Titano

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna