venerdì 18 gennaio 2019
In foto: La presentazione degli Angels (foto Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
dom 4 nov 2018 00:13 ~ ultimo agg. 00:14
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Dulca Angels-Persiceto 78-70 (18-14, 36-29, 58-52)

IL TABELLINO
Angels: Zannoni 26, Colombo, Lucchi 9, Miriello ne, Fusco 5, Russu 8, Carafa ne, Raffaelli 12, Buzzone ne, Fornaciari 10, Massaria ne De Martin 8.

Persiceto: Tomesani 8, Coslovi 5, Cornale 7, Papotti 14, Achilli ne, Mancin 19, Lorusso, Rusticelli 8, Albertini 9, Vaccari ne, Gamberini ne.

CRONACA E COMMENTO
Termina con un’altra splendida vittoria la settimana delle tre partite in sei giorni per i Dulca Angels Santarcangelo, contro una Persiceto che non ha mai mollato e che si è rifatta sotto più di una volta.

Già dal primo quarto si capisce quale sarà il leitmotiv della partita con Persiceto che va a sfruttare i centimetri in più con Mancin alto 207 cm portando vicino a canestro De Martin in un sistema simile alla pallanuoto quasi da centro boa. Gli Angels per contro con il gioco in velocità e allargando il campo si portano avanti 18 a 14 nel primo quarto.

Nel secondo quarto entrano Russu, Colombo e uno scatenato Raffaelli che insacca tre bombe in cinque minuti. Russu fa buona guardia su Mancin e gli Angels si portano in vantaggio anche di 14 punti. Nel finale di quarto però grazie a due triple di Tomesani e Papotti Persiceto si rifà sotto sul 36 a 29.

Terzo quarto spettacolare con le due squadre che segnano a ripetizione, ma si scatena in modo particolare Zannoni, che comincia a punire la zona di Persiceto da fuori (per lui saranno 26 alla fine con soli 2 errori al tiro), e poi anche Fornaciari, che insacca due bombe consecutive. Persiceto non è da meno con Mancin e Albertini e si rifà sotto sul 58 a 52.

Ultimo quarto con gli Angels sempre avanti, ma che non riescono mai a chiudere la partita, la supremazia rimbalzo degli ospiti li porta più volte a meno 5. Sono un sontuoso Lucchi e sempre Zannoni (ben assistito da De Martin) a chiudere la partita sul punteggio di 78 a 70.

Ora per i clementini un giorno di riposo per godersi la vittoria e poi subito in palestra per preparare due trasferte consecutive: a Molinella e Granarolo.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna