Athletic-S. Ermete 0-3: cronaca, tabellino, dopogara e video

athletic

in foto: Il rigore di Vukaj che sblocca il punteggio

ATHLETIC-S. ERMETE 0-3

IL TABELLINO
ATHLETIC: Sebastiani, Ceccarini (27′ st Fornino), Cupioli (1′ st Pagliarani), Casadei, Campanelli, De Paoli, Valentini (9′ st Astolfi), Succi (30′ st Fontana), Zaghini (14′ st Manfroni), Gacovicaj, Della Marchina. A disp.: Pellegrino, Bernucci, Depaoli, Pagliarani. All. Damato.

S. ERMETE: Gentili, Fini, Genghini, Ciccarelli (22′ st Contadini), Zavattini N., Mussoni, Gentile, Quarta (3′ st Marcaccio), Zavattini L. (30′ st Bettini), Vukaj (34′ st Molari), Belloni (25′ st Castiglioni). A disp.: Vandi, Bonifazi, Giorgini, Rossi. All. Pazzini.

Ammoniti: Ciccarelli, Quarta, Vukaj, Mussoni, Ceccarini.

Reti: 15′ pt Vukaj (rig.), 18′ st Genghini, 24′ st Belloni.

Arbitro: Angelini di Rimini.

I RISULTATI DELL’8A GIORNATA DEL CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE H E LA NUOVA CLASSIFICA

Icaro Sport. Athletic-S. Ermete 0-3, il servizio

    CRONACA E COMMENTO
    Secondo ko consecutivo per l’Athletic che, tra le mura amiche, ha ceduto il passo al Sant’Ermete col punteggio di zero a tre. Troppo tiepida la prova del Poggio che si è fatto schiacciare dall’agonismo e dalla determinazione della compagine santarcangiolese. Totalmente sterile nel primo tempo, il Poggio nella ripresa si è comportato lievemente meglio ma senza strabiliare. E così le reti di Vukaj, Belloni e Genghini sono risultate letali per la compagine bernese.

    La gara. Il primo tiro in porta della sfida si registra al quarto minuto. Luca Zavattini punta Valentini, penetra in area e tira, ma Sebastiani risponde presente.
    Al decimo Zavattini sottrae palla a Cupioli e crossa in mezzo per Belloni, ma la palla è troppo lunga.
    Un minuto più tardi ci prova anche Vukaj da fuori, ma la palla termina alta.
    Al 13esimo si affaccia in avanti l’Athletic. Gacovicaj allarga per Ceccarini che crossa, Della Marchina incorna ma Gentili blocca senza problemi.
    A spezzare l’equilibrio del match è il Sant’Ermete. Al 15esimo l’arbitro ritiene fallo l’entrata di Campanelli su Belloni, in area di rigore. Dal dischetto di presenta Vukaj che non sbaglia (0-1).
    Al 23esimo i santarcangiolesi sfiorano il bis con Zavattini che duella con Campanelli e poi tira, ma Sebastiani non si fa sorprendere.
    Al 32esimo Gacovicaj subisce fallo sulla trequarti. Quella è la mattonella di Casadei che trova una conclusione potente respinta da Gentili, ma nessun giocatore giallonero si aggira nei pressi della ribattuta.
    Al 44esimo i bernesi vanno vicinissimi al gol con Zaghini che riceve da Casadei ma calcia fuori.
    Senza alcun minuto di recupero, le squadre vanno al riposo sul punteggio di zero ad uno.

    Dopo trenta secondi dall’inizio del secondo tempo, Zaghini si propone in avanti e tira troppo centrale per creare grattacapi e Gentili.
    Al terzo Gentile va verso il fondo e tira, ma la conclusione è fuori.
    Al quarto Della Marchina viene steso da Mussoni, che riceve il giallo. Casadei batte la punizione cercando un compagno nel mezzo, ma nessun bernese riesce a raggiungere la palla.
    Per destare dal torpore i suoi uomini Damato cambia ben tre uomini nel primo quarto d’ora, inserendo Pagliarani, Astolfi e Manfroni al posto di Cupioli, Valentini e Zaghini.
    Al 16esimo Zavattini allarga per Genghini che crossa, ma la sortita offensiva finisce tra i guantoni di Sebastiani.
    Due minuti più tardi il Sant’Ermete raddoppia. Vukaj dà il via ad un’azione ben orchestrata sulla sinistra che termina con l’inserimento in area di Genghini: il terzino dei Verdi di fronte a Sebastiani non sbaglia (0-2).
    Al 21esimo la truppa di Pazzini trova ancora la via del gol con Zavattini, ma l’arbitro annulla per fuorigioco.
    Ma il tris per i Verdi è solo rimandato perché arriva due minuti più tardi con Belloni, abile nel trafiggere Sebastiani dopo essersi inserito in area (0-3).
    I padroni di casa provano a reagire ma senza successo.
    Al 27esimo Della Marchina addomestica bene una palla sulla destra e lancia Manfroni che, da posizione defilata, calcia forte senza inquadrare lo specchio della porta.
    Al 40esimo Molari punta Pagliarani e scarica il destro verso la porta, ma il tiro è alto.
    Al 45esimo l’Athletic affonda sulla sinistra, riceve palla Manfroni che tira ma la difesa respinge.
    Al 47esimo sempre Manfroni è lanciato in solitaria verso la porta ma la punta giallonera non riesce ad incidere.
    Non c’è più tempo, finisce zero a tre.

    LE DICHIARAZIONI DEL DOPOGARA

    Icaro Sport. Athletic-S. Ermete 0-3, il dopogara

      Icaro Sport

      Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

      © Riproduzione riservata

      Rimani aggiornato!

      Iscriviti alla newsletter giornaliera

      Sottoscrivi i nostri Feed

      Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

      © Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
      P.IVA 01310450406
      “newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454