Athletic-Bellaria 1-3: cronaca, tabellino, dopogara e video

CalcioValmarecchia Sport

4 novembre 2018, 17:10

athletic

in foto: Il gol dell'1-1 di Aragao

ATHLETIC-BELLARIA 1-3

IL TABELLINO
ATHLETIC: Sebastiani, De Paoli, Cupioli, Casadei (45′ st Fontana), Campanelli, Pagliarani, Astolfi (10′ st Valentini), Succi, Zaghini, Gacovicaj (10′ st Manfroni), Della Marchina. A disp.: Montagna, Fornino Pellegrino, Ceccarini, Depaoli, Bernucci. All. Damato.

BELLARIA: Mignani, Antonelli, Zoffoli, Cuni, Floris, Zaghini, Lucignano (1′ st Aragao, 33′ st Vasini), Chiussi V., Caporali, Chiussi F., Gambuti. A disp.: Sapucci, Koci, Magnani, Baldini, Reciputi. All. Zamagni.

Arbitro: Riccardi di Rimini.

Reti: 29′ Zaghini G. (rig), 9′ st Aragao (rig.), 10′ st Chiussi F., 28′ st Caporali.

Ammoniti: Zaghini F., Cuni, Zaghini G., De Paoli.

I RISULTATI DELLA 9A GIORNATA DEL CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE H E LA NUOVA CLASSIFICA

Icaro Sport. Athletic-Bellaria 1-3, il servizio

    CRONACA E COMMENTO
    Continua il momento negativo dell’Athletic che incassa la terza sconfitta consecutiva, questa volta contro il Bellaria tra le mura amiche, col punteggio di 1 a 3. Come in occasione del ko col Sant’Ermete, troppo insipida la prova dei bernesi, meno grintosi e determinati degli avversari. Dopo essere passata in svantaggio nel primo tempo grazie al rigore di Zaghini, nella ripresa la compagine biancoazzurra ha ribaltato il risultato col penalty di Aragao e gli acuti di Caporali e Filippo Chiussi.

    La gara. L’Athletic parte forte e già al primo minuto Astofli va sul fondo e conquista un angolo, che però non viene sfruttato a dovere dai padroni di casa.
    Al quinto Gacovicaj conquista palla in mezzo al campo e triangola con Giacomo Zaghini. Tra lui e la porta resta solo un avversario che però compie un intervento provvidenziale, sventando ogni pericolo.
    All’11esimo prova ad incidere anche il Bellaria. Campanelli ferma all’ultimo Gambuti in area. La palla però arriva sui piedi di Caporali che prova col mancino, ma la conclusione è troppo centrale per impensierire Sebastiani.
    Al 13esimo grande occasione per gli arancioneri. Cross perfetto dalla sinistra di Gacovicaj, ma né Succi né Astolfi riescono a deviare la palla verso la porta.
    Al 17esimo altra palla gol per la truppa di Damato. Sulla sinistra Gacovicaj appoggia verso Cupioli che decide di mettersi in proprio: si incunea tra gli avversari, arriva sul fondo e la mette in mezzo, Zaghini però non calcia bene.
    Al 19esimo ghiotta opportunità anche per gli ospiti. Caporali appoggia per Lucignano che però, da ottima posizione, manda la palla tra i guanti di Sebastiani.
    Al 26esimo azione quasi fotocopia alla precedente per il suo epilogo, e questa volta è Caporali a calciare tra le braccia del portiere.
    Al 29esimo l’Athletic spezza l’equilibrio del match. Astolfi in area conquista un calcio di rigore per un fallo di mano fischiato ad un difensore. Si incarica della battuta Giacomo Zaghini che non sbaglia (1-0).
    Al 38esimo Campanelli commette fallo su Gambuti. Valter Chiussi la mette molto bene in mezzo e trova la testa di un compagno. La sfera non termina fuori e la situazione di pericolo si protrae fino a quando la difesa non spazza via.

    All’inizio della ripresa l’Athletic comincia attaccando. Astolfi allarga sulla sinistra per Cupioli che crossa in mezzo, ma la difesa anticipa Giacomo Zaghini.
    Al terzo enorme occasione per il Bellaria che, approfittando di una sbavatura difensiva degli avversari, porta il neo entrato Aragao a tu per tu con Sebastiani, ma la punta ospite non riesce a trafiggere il portiere.
    Al nono i biancoazzurri pareggiano. L’Athletic perde palla, ne approfitta Caporali che penetra in area e viene steso da Pagliarani. L’arbitro decreta il penalty che Aragao trasforma (1-1).
    Un minuto più tardi il Bellaria passa in vantaggio con Filippo Chiussi, abile a capitalizzare un’azione incisiva costruita sulla destra (1-2).
    Damato prova a scuotere la sua squadra inserendo subito Manfroni e Valentini al posto di Gacovicaj ed Astolfi, passando anche alla difesa a tre.
    A rivelarsi pericolosi però sono ancora gli ospiti che scattano in contropiede cn Aragao, ma Casadei riesce a stoppare l’avversario.
    Al 25esimo Succi viene atterrato sulla trequarti. Quella è la mattonella di Casadei che calcia potente, ma la palla non inquadra lo specchio della porta.
    All 28esimo i bernesi affondano. Aragao compie un prodigio sulla sinistra e sfreccia in avanti, poi serve Caporali che non ha difficoltà a segnare (1-3).
    L’Athletic prova a reagire col pallonetto di Giacomo Zaghini, ma Floris mette in corner.
    Al 38esimo clamorosa doppia occasione per i padroni di casa che prima colpiscono una traversa e poco dopo non riescono a deviare in rete una palla che viaggia vicino alla linea della porta.
    Al 45esimo Casadei subisce fallo, cade male ed è costretto ad uscire sostituito da Fontana. La punizione la batte Giacomo Zaghini ma la palle termina fuori.
    Non c’è più tempo. Finisce uno a tre per il Bellaria.

    LE DICHIARAZIONI DEL DOPOGARA

    Icaro Sport. Athletic-Bellaria 1-3, il dopogara

      Icaro Sport

      Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

      © Riproduzione riservata

      Rimani aggiornato!

      Iscriviti alla newsletter giornaliera

      Sottoscrivi i nostri Feed

      Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

      © Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
      P.IVA 01310450406
      “newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454