lunedì 17 dicembre 2018
In foto: repertorio
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto 1.082 visite
dom 11 nov 2018 12:11 ~ ultimo agg. 12 nov 12:13
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.082
Print Friendly, PDF & Email

Nel pomeriggio di ieri, gli uomini delle Volanti della Questura di Rimini hanno arrestato un ragazzo di 22 anni che poco prima aveva aggredito una donna in strada a San Vito.

Erano da poco trascorse le 18 quando è giunta la segnalazione di un’aggressione verbale e di atteggiamenti molesti da parte di un uomo di origine straniera nei confronti di una donna.

Giunti immediatamente sul posto gli agenti hanno parlato con la donna, in forte stato di agitazione, che ha  riferito di essere stata inseguita da un uomo che l’aveva precendemente aggredita. In preda dal panico la donna si era allontanata e si era rifugiata all’interno dell’attività commerciale del figlio. Diverse le segnalazioni anche di altri passanti che avevano visto l’uomo aggirarsi sulla via Emilia.

Il 23enne era sotto l’effetto dell’alcol e quando gli agenti lo hanno invitato a salire sull’auto di servizio ha sbattuti con il volto contro la paratia divisoria in plexiglass senza ferirsi e, successivamente, ha colpito con molteplici e violenti calci la portiera posteriore del mezzo, danneggiandola in modo importante. 

A quel punto, gli agenti sono intervenuti per bloccarlo e sono stati aggrediti con calci e pugni. 
Accompagnato in Questura l’uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Domani il processo per direttissima.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna