domenica 21 aprile 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
gio 8 nov 2018 11:39 ~ ultimo agg. 17:43
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri di Cattolica, dipendenti dal Comando di Riccione, hanno indagato a piede libero per procurato allarme  un 56enne, residente in città, che aveva sparato alcuni colpi in aria nella spaiggia antistante il “Bikini”. I militari, intervenuti su segnalazione di alcuni passanti, lo hanno trovato in possesso di un’arma giocattolo a salve – fedele riproduzione della beretta 92 FS – e di 31 cartucce.

I militari dipendenti dalla Compagnia di Riccione hanno inoltre effettuato tre arresti: un 27enne, residente a Coriano, pregiudicato. I militari hanno bloccato l’indagato mentre cedeva ad un giovane assuntore del luogo una dose di eroina. hannoe ffettuato la perquisizione domiciliare dell’abitazione dell’indagato rinvenendo ulteriori 4 grammi di analoga sostanza nonché idonea attrezzatura per il confezionamento dello stupefacente.

Un 56enne, residente a Coriano, pregiudicato, in esecuzione ad un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rimini, dovendo lo stesso scontare la pena residua di anni 5 mesi 6 di reclusione per detenzione ed alterazione di armi.

Un 28enne, spezzino, domiciliato nella comunità terapeutica di San patrignano, in ottemperanza ad un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Pisa, in sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari concessi per il reato di rapina – poiché inottemperante alle regole impostegli presso predetta comunità terapeutica.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna